CHI NON LEGGE LA PRAVDANIA INFORMATO E’

di TONTOLO

Da qualche giorno a questa parte su L’Indipendenza (Voci dal Territorio) mi capita di leggere interventi e comunicati che provengono dalla Lega Nord del territorio, gruppi consiliari regionali e così via. Mi che son Tontolo, ma non proprio interdetto, inizialmente ho pensato: guarda quel cancher d’un Marchi, brianzolo di Cantù che fa rima con paracù, fa un giornale online che la Lega ufficiale dovrebbe vedere come il fumo negli occhi (intendo gli alti papaveri, non i  militanti molti dei quali ben si ricordano com’era la Padania sotto la sua direzione), poi sotto sotto gioca di sponda con la Lega territoriale. Avrà mica fatto qualche compromesso??? Poi m’è venuta un’altra idea, che ormai son sicuro sia quella giusta: mi sa che quei gruppi consiliari e quelle sezioni leghiste prima si rivolgevano alla Pravdania, poi si sono accorti che le loro iniziative non le vedeva nessuno, e allora hanno pensato bene di prendere la palla al balzo: rivolgiamoci a L’Indipendenza, che in pochi giorni ha catturato l’attenzione di leghisti, ex leghisti e non leghisti e così abbiamo la speranza di far leggere a qualcuno quel che facciamo. Ormai è rimasto solo il Castelli, il trombato di Lecco, quello che secondo alcuni, quand’era ministro della Giustizia, andava a far pesca d’altura in compagnia di Previti, il quale, fra un tonno e l’altro, gli dettava le leggi da portare in Parlamento (ma io non ci credo a queste malignità!!!), dicevo: è rimasto solo il Castelli a informarsi tramite Pravdania. E infatti è totalmente disinformatzio!

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. eugenio says:

    Perché continuate ad ospitare la pubblicità del metodo Golfera, da tempo sbugiardato da Striscia?
    Forse è perché “pecunia non olet2?

  2. diret ora says:

    Io facco un giornale bellissimo!!!! Tacete cattivoni! La Rosetta mi ha detto che sono brava e il bel Marco vuole sol me!!!

Leave a Comment