L’addio a Cesarino, sindaco di Lazzate, l’unico Monti che merita il plauso dei leghisti

di REDAZIONE

”Oggi abbiamo perso un marito eccezionale, un padre insostituibile, un Sindaco straordinario, un politico di razza, ma soprattutto abbiamo perso un grande uomo”. Cosi’ la moglie Rosy e i figli Luca e Andrea, annunciano la scomparsa del Sindaco di Lazzate, Cesarino Monti, senatore della Lega Nord. ”Dal 3 luglio ricoverato al Campus Biomedico di Trigoria (Roma), colpito da una grave forma di polmonite, causata dal suo stato di immunodepressione conseguenza dei cicli di chemioterapia a cui era sottoposto – avvertono i familiari – nelle ultime ore si e’ registrato un forte peggioramento che ha portato al decesso, registrato alle ore 18.25”.

Cesarino Monti aveva fatto l’ultima apparizione al congresso nazionaledella Lega Lombarda di Bergamo dove era stato lo sfidante di Matteo Salvini, poi eletto segretario. Era nato a Saronno il 28 marzo 1947, dunque aveva 65 anni, ed era un imprenditore . È stato sindaco di Lazzate (MB) dal 2001 al 2006 ed è stato rieletto nel 2011. È stato assessore ai Trasporti del Comune di Lazzate dal 2006 al 2011 sotto la giunta del leghista Riccardo Monti. Senatore nella XIV e nella XVI legislatura dal 2008 era vicepresidente della Commissione Ambiente del Senato.

”Addio Cesarino, grande sindaco, leghista autentico, vero combattente. Sei stato un esempio per tutti noi, non dimenticheremo mai”. Lo scrive sul suo profilo facebook il segretario della lega nord Roberto Maroni, ricordando il senatore Cesarino Monti, scomparso questa sera. Maroni pubblica una foto di del sindaco di Lazzate e manda ”un abbraccio commosso e affettuoso ai suoi familiari”.

”Provo un grande dolore e un senso di vuoto davanti alla scomparsa di un uomo come Cesarino Monti: per me se n’e’ andato un amico vero, un grande combattente compagno di mille battaglie, uno che quando avevi bisogno c’era sempre, uno che ci ha creduto veramente nella Lega e nella Padania”. Cosi’ Roberto Calderoli ricorda il senatore della Lega scomparso oggi. ”In questo momento di dolore – aggiunge – esprimo alla moglie e ai figli il mio piu’ sentito cordoglio e la mia vicinanza per questo lutto e ringrazio loro per tutto quello che Cesarino ci ha dato in termini umani e politici in questi anni insieme”.

“Con la morte del senatore Cesarino Monti scompare un vero galantuomo, un bravo parlamentare e una persona buona, onesta e gentile. Oggi e’ un giorno molto triste per il Senato della Repubblica”. Cosi’ il Presidente del Senato, Renato Schifani, dopo aver appreso la notizia della morte del senatore Cesarino Monti. Il Presidente Schifani esprime i sentimenti del suo piu’ profondo cordoglio e della sua piu’ affettuosa vicinanza ai familiari del parlamentare scomparso.

”Cesarino Monti era il migliore di noi, mi e’ stato vicino fino all’ultimo. Per me e’ stato un vero amico, vi invito tutti a venire al suo funerale”. Lo ha detto Umberto Bossi nel corso di un comizio questa sera a Soncino (Cremona). ”All’ultimo congresso della Lega Lombarda – ha aggiunto Bossi – si vedeva che stava male, sudava e aveva difficolta’ a parlare. Ma quegli stupidi dei giovani lo fischiavano, giovani che sono venuti nella Lega quando gia’ tutto era stato fatto, quando non c’era piu’ da andare in galera”.

Parlando invece delle questioni interne al Carroccio il Senatur ha detto: ”L’unica cosa che non si puo’ fare nella Lega e’ litigare. Basta con la storia di Bossi o di Maroni. Ne’ Bossi, ne’ Maroni: c’e’ solo la Lega. Se ci mettiamo a litigare  facciamo un piacere a Roma, che spera di vederci distruggere da soli. Ma i nostri nemici sono sempre quelli: Roma e l’Italia. Io non accetto di litigare. Il tempo e’ galantuomo e alla fine la verita’ verra’ a galla”, ha concluso.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

15 Comments

  1. cogo andrea says:

    sembra un buona persona , ha detto troppi si al “capo” che lo ha trascinato nel baratro. Riposi in pace.

  2. ARTEMIO says:

    TI HO CONOSCIUTO ED HO APPREZZATO LE TUE GRANDI DOTI DI UOMO E DI SINDACO.

    CIAO CESARINO

    ART

  3. Gian says:

    Grazie di tutto Cesarino, non ti ho conosciuto, ma ho ammirato la tua opera e la tua azione, deciso e determinato e poi che bel lavoro che hai fatto a Lazzate facendo rinascere il paese: avevi nel profondo dell’animo il senso dell’identità padana, che passa anche attraverso il territorio, i borghi, il paesaggio.
    Anche su questo eri avanti, un bel po’ avanti a tutti.
    Gian

  4. Domenico Galluzzo says:

    Cesarino è stato un grande Sindaco ed un grande Leghista, uno di quelli di cui si è perso lo stampo purtroppo, un Uomo che in tanti anni di attività politica non è mai stato nemmeno sfiorato dall’ombra di un sospetto. Nulla a che vedere con certi pseudoleghisti di oggi. Da sindaco ho condiviso con lui, per quasi 4 anni, un direttore generale, ed ho avuto modo di apprezzarne le capacità, l’entusiasmo e la rettitudine. Un gentiluomo di altri tempi: con lui se n’è andato un altro pezzo della Lega di un tempo, quella in cui si poteva credere ad a cui eravamo orgogliosi di appartenere. C’è solo da dirti grazie per l’esempio che hai dato a tutti noi della tua generazione: ciao, Cesarino….

  5. costantin giovanni says:

    Una persona vera un grande amico ,grazie a te che te ne sei andato x sempre ma sei vivo nei nostri cuori ,ti ringrazio x averci sostenuto . e x l’esempio che hai dato ha tutti i sindaci dei comuni limitrofi combattendo con noi gente del popolo padano tutti i vari sopprusi
    UN sincero , forte abbraccio alla tua famiglia.
    famiglia costantin giovanni

  6. angelo says:

    Ciao Cesarino, Adesso che non sei più tra noi,continua a illuminarci e fare si che, la Tua e la nostra LAZZATE continui a essere come TU l’hai Voluta.
    Ciao CESARE grandissimo Condottiero Padano
    Angelo Paudice

  7. Berry says:

    Lui si che era un vero Padano con la P maiuscola, non questi barbari sognanti democrixstiani-dorotei…. Ciao Cesarino, ormai la Lega senza te e Bossi non è più la Lega Nord

  8. paolo says:

    Cesarino Monti lascia un vuoto nella Brianza. Forse incolmabile.
    Paolo Cadorin

  9. Maurilio canton says:

    il più grande sindaco dei sindaci padani ci ha lasciato . Ciao grandissimo Cesarino sarai sempre nei nostri cuori ed in testa alle nostre battaglie.

  10. Alberto says:

    Addio Cesarino tu si che sei stato un apriprista per l’identità padana nella P.A.!

  11. Lorenzo Canepa says:

    da anni non lo incontravo ma i ricordi sonobellissimi. E´stato un grande leghista. Ha sempre pensato alla sua gente.E´un esmpio da imitare. Non lo dimentichero´mai
    Un fortissimo abbraccio alla famiglia

  12. moreno da lazzate says:

    sei stato un grande sindaco sarai sempre il nostro sindaco ciao cesare

  13. liberopadano says:

    RIPOSA IN PACE GRANDE UOMO PADANO E MILITANTE LEGHISTA COME NON CE NE SONO PIU’
    FAREMO IL POSSIBILE PERCHE’ TUTTO QUELLO CHE HAI FATTO PER IL TUO POPOLO E PER LA TUA TERRA NON SIA INVANO
    UN ABBRACCIO FRATERNO
    PAOLO DA CASALGRANDE

  14. MOLINARIROBERTO says:

    CIAO CESARINO MI RICORDO QUANDO AL CONGRESSO DI VARESE TI AVEVO INCONTRATO DOPO CHE IL PREFETTO DI MILANO VOLEVA SEGARTI . TU SEI SEMPRE STATO UMILE NOI SIAMO SEMPRE STATI CON TE NON HO MAI APPROVATO I FISCHI DI QUALCUNO ALL’ULTIMO CONGRESSO ANCHE SE ERO PER SALVINI SEGRETARIO. TU SARAI SEMPRE NELLA NOSTRA STORIA CIAO CESARINO PADANIA LIBERA NORD LIBERO

  15. Braveheart says:

    Un vero leghista con le palle….un vero galantuomo….

    Che nei momenti difficili della Lega è sempre stato ha lottare in PRIMA LINEA vincendo molte battaglie

    Con Cesarino Monti Lazzate ha avuto un grande sindaco

Leave a Comment