Raffaele Lombardo sprecone! Ma coi soldi dei padani…

di TONTOLO

Da giorni, i leghisti fanno il diavolo a quattro per sparare contro la Sicilia, il suo governatore ed i suoi sprechi, messi alla berlina da tutta la stampa. Ieri, però, mentre filavo – con la mia Ape Cross – lungo la strada provinciale (piena zeppa di rattoppi) che unisce Castel Liteggio a Brignano, ho preso una craniata contro il tettuccio che mi ha fatto ricordare un paio di cosette, che avevo letto, e visto, tempo addietro.

Una è questa: “Con la Lega al governo sono aumentate le pensioni di invaliditá, Roma e Catania hanno visto ripianati i loro soliti buchi di bilancio, a Napoli – coi voti leghisti, ha ricordato l’UDC Mannoni – s’è evitato l’abbattimento delle costruzioni abusive. La Lega che blatera di fare gli interessi del Nord ha sganciato a Raffaele Lombardo (già sindaco di Catania, già presidente della stessa Provincia, oggi governatore “ribaltonista” della Regione Sicilia) 387.302 euro nel 2007 e 292.182 nel 2008”. Lo ha scritto quel maldestro d’un autore che ha dato alle stampe “Umberto Magno”, uscito nel 2010.

La seconda, invece, risale addirittura ad un anno prima ed è la conferma di quanto i rapporti fra leghisti e “lombardosi siculi” fossero più che stretti. E’ stata la Gabanelli, maestrina dalla penna rossa, ad averli svelati durante il programma “Report”. Dateci un’occhiata, il filmato non dura che un paio di minuti.

Ora, io che son Tontolo ma non smemorato, ricordo che il buon vecchio Einaudi diceva che “il solo fondamento della verità è la possibilità di negarla”. Per cui, cari amici leghisti che frequentate con piacere “Roma ladrona” fate tesoro almeno di quel che diceva Quintiliano: “Il bugiardo deve avere buona memoria”… altrimenti c’è sempre qualche Tontolo pronto a sbugiardarlo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

7 Comments

  1. Dan says:

    Son tutti spreconi con i soldi degli altri

  2. Ferruccio says:

    Sig. Tontolo…..

    La Lega Nord si è presentata insieme all’ M.P.A. di Raffaele Lombardo alle elezioni politiche del 2006
    La colomba dell’ M.P.A sotto l’Alberto da Giussano al posto della scritta padania….

    A Catania la Lega Nord e M.P.A. insieme 15% di voti… percentuali molto più elevate di quanto ottenuto in importanti bacini elettorali della Lega in grosse realtà del Nord

    Avendo partecipato attivamente a quella campagna elettorale conservo ancora alcuni adesivi del simbolo
    Se qualcuno avesse dei dubbi può andare sul sito del ministero degli interni per verificare !!!!

    Mitiche erano le interviste fatte all’attuale governatore Raffaele Lombardo a Radio Panzania…..

  3. Gualtieroblanco says:

    QUESTO DICEVA LA LEGA NORD GIA’ NEL 1998!

    Pensate che per il finanziamento della Regione Veneto, lo Stato invia 3.140 miliardi, contro i 14.000 inviati alla Sicilia.

    E mentre il Veneto ha un dipendente regionale ogni 1337 abitanti e un dirigente ogni 16.341, la Sicilia ha un dipendente regionale ogni 264 abitanti ed un dirigente ogni 1638 abitanti, con evidente differenza dell’ordine del 1000%.

    La Sicilia da sola paga più stipendi pubblici di tutte le grandi regioni del Nord messe assieme, lo sapevate?

    • Sapevate che un consigliere parlamentare della Regione Sicilia può andare in pensione a 41 anni di età con 16 anni di anzianità regionale più quattro di riscatto della laurea e altri quattro di riscatti vari, portando a casa una pensione di 6.500.000 lire nette al mese? E non per 13, ma per 15 mesi?

    • Sapevate che l’ex segretario generale dell’Assemblea Regionale Siciliana è andato a riposo con una buona uscita di oltre due miliardi e con oltre 16 milioni mensili netti sommati ad altri 13 milioni netti perché deputato del Parlamento?

    • Sapevate che i pensionati privilegiati della Regione Sicilia sono oggi 12.200 ed hanno bisogno di un ufficio composto da 120 impiegati addetti soltanto ai loro vitalizi?

    • Sapevate che la pensione media dei dipendenti degli Enti locali è di Lire 25.300.000 lorde all’anno e quella dei dipendenti della Regione Sicilia è di Lire 56.539.000?

    • Sapevate che dei 410 impiegati regionali andati in pensione nel 1996 solo 1/3 aveva raggiunto i limiti di età mentre 2/3 erano baby pensionati?

    • Sapevate che a chi è stato assunto dalla Regione Sicilia prima del 1996 spetta una surreale pensione pari al 108,3% dell’ultima busta paga?

    Per forza, nel 1997 il buco della Regione Sicilia, coperto con i finanziamenti di Roma, è stato di 3.829 miliardi!

    LA SICILIA E’ UNA REGIONE AUTONOMA, MA NON DAI CONTRIBUENTI DEL VENETO!

    Poi le cose sono cambiate e Bossi, nel 2001, si è alleato con il M.P.A. dell’attuale governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, che gli ha portato un milione di voti che l’hanno portato al Governo del Paese. Il risultato lo abbiamo visto bene (sulla nostra pelle!)…

    • Salvo says:

      E’ bene fare una precisazione:

      Lo Statuto dice che il 100% delle tasse,esclusi monopoli e tabacchi mi pare…solo che contabilmente, vengono prima incassati a Roma e successivamente trasferiti a Palermo.

      Però, contrariamente a quanto stabilito dallo stesso Statuto, le imposte di produzione di imprese aventi sede legale al di fuori della Sicilia, più le accise petrolifere, non vengono incassate dalla Sicilia. SONO 10 MILIARDI ALL’ANNO.

      Quindi quel numero non lo puoi paragonare con il dato del Veneto.

      Sui dipendenti si può fare un discorso analogo:per fare un confronto sensato bisognerebbe capire che dei quasi 18mila dipendenti, più di 11mila svolgono funzioni che in Veneto sono a carico dello Stato(quindi di tutti).

      Se trovi questi dati, possiamo fare questo benedetto confronto,altrimenti E’ SEMPLICE PROPAGANDA.

      Anche sui forestali:dei 24mila nessuno lavora un anno intero, i più fortunati fanno 4 mesi,tanti ne fanno 2 o 3

      COn questo non voglio negare i tanti abusi che sono stati fatti dalla nostra classe politica…PERO COSI SI FA SOLO DISINFORMAZIONE E PROPAGANDA.

      CIAO

      • Il Lucumone says:

        Vossia ha perfettamente ragione ! Il Sud sin dall’unità mantiene il Nord debosciato e parassita!
        Cosa aspetta il geniale, colto ed industrioso popolo del Sud ad abbandonare e lasciar perire nella più vergognosa miseria le tenie nordiste !
        Salvo, le vostre argomentazione fan concorrenza alla mannite, all’euchessina, al citrato e danneggiano l’industria farmaceutica: abbi pietà, trattieniti e lasciaci ev….re con gli abituali ritmi settentrionali !

        • Salvo says:

          Le mie non sono argomentazioni, sono fatti e numeri.

          Sfido chiunque a smentirli.Altrimenti si è scorretti e non si vuole dialogare.

          P.S. Sud e Sicilia non sono la stessa cosa.;)

      • sciadurel says:

        fossero veri questi numeri, chiedereste la secessione a gran voce, invece …

Leave a Comment