Lega: delusi dalle scelte di Letta, ora chiediamo impegni precisi

di REDAZIONE

Questa mattina si è riunita nella sede federale di via Bellerio la segreteria politica federale per le valutazioni sulla formazione del nuovo Esecutivo.
Al termine della riunione – cui hanno partecipato il Segretario Federale,  Roberto Maroni, e il Presidente Federale,  Umberto Bossi – è stato il portavoce della segreteria politica, il sen. Massimo Bitonci, a spiegare: “Siamo delusi dalle scelte del presidente Letta nella formazione del suo Esecutivo in quanto il Nord è nettamente sotto rappresentato, avendo solo due ministri del Nord: una scelta sbagliata, che pare una sorta di atto ostile nei confronti della parte del Paese che noi rappresentiamo.
In ogni caso valuteremo domani come regolarci, avendo chiesto al presidente Letta di inserire nel suo programma tre punti specifici ovvero il sostegno alla macroregione del Nord, l’equa distribuzione delle risorse prodotte con almeno il 75% che deve rimanere sul nostro territorio e la nascita della Convenzione sulle riforme per rilanciare il federalismo costituzionale e fiscale. Ma soprattutto chiediamo che il vicepremier Alfano smentisca in maniera categorica ed inequivocabile quanto trapelato sulla possibile proposta di cancellazione della legge Bossi-Fini sull’immigrazione e sulla introduzione dello ius soli. E’ chiaro che se non verranno accolte queste nostre richieste e tutto questo non sarà contenuto nell’intervento del presidente Letta allora i nostri gruppi alla Camera e la Senato si regoleranno di conseguenza.”

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

10 Comments

  1. Amedeo says:

    La Lega è fallita, perchè non ha portato avanti il suo proposito iniziale dell’indipendenza della Padania. Ha sempre preso in giro la gente che vuole veramente l’indipendenza e non ha mai preparato le carte per il divorzio, poi in seguito è stata “comprata” da un altro partito che ha sfruttato i suoi voti per il proprio tornaconto. Ormai lo hanno capito tutti. Questa in sintesi, è la storia della Lega.

  2. luigi bandiera says:

    Bitonci..!!! TROPPO TARDI..!!!

    PRIMA CHE IL PARACADUTISTA SI GETTI E’ DA STABILIRE DOVE DEVE CADERE.

    DOPO, quando si e’ buttato fuori dall’aereo, E’ TARDI. ANZI. TROPPO TARDI..!!!

    GIU’ DA QUELLE KAZZO DI BRANDE TRIRINKOGLIONITRICI..!!

    Gia’ andando in KST vi ci hanno quasi sistemato trinariciutamente a vita o roba del genere… dopo entrando nelle camere romane vi o ci hanno fatto trovare tutto velutato e quindi..?

    Senti a me Bitonci:

    Gesu’ fu portato su un monte, il piu’ alto, e li’ il Demonio gli disse:

    VEDI IL BEN DI DIO LI’ ALL’ORIZZONTE..??

    BEH, SE MI ADORERAI SARA’ TUTTO TUO..!

    Gesu’ non ci casco’, i leghisti SI..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    KAX, BASTA RIPOSO IN BRANDA KAXXO..!

    PSM

  3. Veritas says:

    Però la Lega attira sempre tanto la vostra ATTENZIONE :
    Strano,noh? Non dovreste dedicarle il vostro prezioso tempo!

    • gianluca says:

      E perché mai non dovremmo dedicarle attenzione? Parliamo sempre di un movimento che ha nel suo statuto l’indipendenza della Padania, anche se ormai sembra una presa in giro

    • luigi bandiera says:

      Veritas,
      fa manko el teron…

      Capisci no che stiamo solo chiaccherando tra noi e che forse magari diamo dei suggerimenti validi..?

      La verita’ non ce l’ha nessuno a questo e negli altri mondi, perche’ l’HOMO NON PUO’ AVERLA.

      E’, infatti, PREROGATIVA DEL PADRETERNO..!

      Dai, fa el brao…

      PSM

    • Dan says:

      Cosa vuoi farci… ci sono tanti inguaribili romantici. Se così non fosse, se fossero tutti dei disillusi cinici F.d.P. a quest’ora il sarebbe sarebbe solo più a tre colori…

  4. lucafly says:

    Con le richieste dei Ciarlatani Bobo + Bossi il governo PDL+PD ci si pulisce il c… capito militonti.

  5. piemunt says:

    Concordo.e se ti dicessero chissenefrega e stai all opposizione? Nn cambietrbbe in caxxo.. diversamente se davvero I governatori iniziassero a chiudere I rubinetti, ma davvero! Rischiando anche denuncie! Tanto e una questioned Di danee.

  6. Dan says:

    Ogni volta che qualcuno “chiede”, è più forte di me, mi faccio sempre questa domanda: “se no ?”

    La lega “chiede”, loro se ne sbattono: cosa succede a quel punto ? I leghisti fanno il muso e si inchiodano a qualche poltrona ben pagata con i soldi pubblici ripetendo il mantra “con voi non ci gioco più” ?

  7. ducarix says:

    I leghisti non se li pippa più nessuno. Amato non li voleva e allora loro giocavano a fare gli oppositori, Letta non ha nemmeno nominato il loro ormai ininfluente partitino. Poveracci, nel nuovo gentrodestra egemonizzato da Berlusconi contano un po’ meno di Fratelli d’Italia e poco più dei Pensionati.

Leave a Comment