Le tasse? Si tagliano solo tagliando le unghie lunghe dello Stato, non punendo il Nord

nord e sud italia

di Riccardo Pozzi – Chiunque affermi di essere in grado di abbassare le tasse senza intervenire sul fabbisogno dello Stato e sulla qualità e quantità della spesa pubblica, sta mentendo. Se questo lo fa a ridosso di qualche elezione, mente deliberatamente e sapendo di farlo.
E se si verifica veramente una piccola diminuzione di imposte è aritmeticamente certo che verrà pagata sotto un’altra forma.
Chi non si convince di questo resta in balìa di sbarchi e presepi, di sondaggi e slogan, ma perpetuerà la sua e la nostra schiavitù a tempo indeterminato.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Penso che l’unico sistema per ridurre le tasse, sia solo la riduzione dei dipendenti statali in quanto il loro lavoro anche se fatto in maniera coerente alle mansioni purtroppo non produce utili. pertanto senza utili lo stato non potra mai ridurre le tasse. Domanda: quale partito che promette di ridurre le tasse, proporra di ridurre i dipendenti statali? Tutto il resto lo ho gia sentito.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Comuni commissariati: al Nord per ragioni politiche. Al Sud per mafia. Ma per la Salvini Premier siamo tutti uguali

Articolo successivo

Salone della cultura a Milano. E dove, se non qui?