Le sardine riempiono anche piazza Duomo a Parma, l’#EmiliaNonSiLega

Paerma sardine

Piazza Duomo gremita, a Parma, per l’adunata delle #sardine. I manifestanti, stimati in 6.000-7.000 hanno ‘invaso’ l’intero spazio mostrando cartelli e i cartoncini con il profilo dell’ormai celebre pescetto. Si ripete nel capoluogo emiliano #ParmaNonSiLega.
Assenti, invece, simboli di partito o ricollegabili alla politica. Ma è chiaro che il voto di gennaio sta scuotendo in #Emilia le coscienze.
Sul selciato una rappresentanza trasversale. Tanti giovani ma anche tanti adulti e famiglie sulla scia dei diversi appuntamenti che, in questi giorni, si sono susseguiti in Italia dopo il primo flash mob anti-Lega in Piazza Maggiore a Bologna nella serata dell’avvio della campagna elettorale di Lucia Borgonzoni al Paladozza alla presenza del segretario del Carroccio, Matteo Salvini.
Iniziata alle 19, la manifestazione si è sovrapposta a quella organizzata in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e che ha visto una altrettanto gremita Piazza Garibaldi. Diversi dei partecipanti di questo evento sono attesi in Piazza Duomo. “Care Sardine – ha scritto sulla sua pagina Facebook  il sindaco della città emiliana, Federico Pizzarotti –  benvenute a Parma, siete 10 mila. Fate sentire alta e solenne la voce di una città libera in una terra libera. Perché – ha concluso – nessuno può venire in Emilia-Romagna e insegnare a noi cos’è la libertà”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Magnitudo 6,5 in Albania, terremoto si sente anche in Puglia

Articolo successivo

Lonate Pozzolo, Grande Nord incalza la giunta. Rusconi: treni e sicurezza stradale, fronti aperti in attesa di risposte