Le pmi protestano disperate e la Kyenge fa shopping griffato

di TONTOLO

Non ha neanche cercato una boutique un po’ più defilata, ma un bel negozione di lusso proprio di fianco alla piazza in cui artigiani e commercianti manifestavano incazzati. Forse lo ha fatto apposta, forse ha voluto far vedere che lei incrementa il commercio, che va per botteghe e non per centri commerciali. Ai più però è sembrata una presa per i fondelli quella dell’ineffabile  quasi ex ministra Kyenge che è andata a far compere griffate in compagnia della scorta e con due auto blu. I poveracci dimostravano dieci metri più in là e lei spendeva i loro soldi con signorile nonchalance. Nella fotografia pubblicata da La Padania (è stata Aurora Lussana a beccarla) e da Libero si vede la sciura che esce da un negozio di lusso (una gioielleria? Un posto da specchietti e perline?) e poco più in là, sulla sinistra, i manifestanti. Non li ha neanche ringraziati per aver pagato con le loro tasse il suo shopping multiculturale.  Ultimo giro, perché sembra che Renzi non la confermi nel fondamentale ruolo di integratrice.  Qualcuno sussurra che forse il posto lo diano al collega Khalid Chaouki, altra orgia di kappa, ma pronuncia più accessibile: ciuchi.


 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

15 Comments

  1. cristiano says:

    il popolino affonda nel fango ma i parassiti di stato non rinunciano a niente,anzi….
    Quando ci sveglieremo ???

  2. Cesira says:

    Per me il vero scandalo non è che faccia shopping coi suoi soldi,ma che vada con due auto blu e scorta al seguito.Questo la rende odiosa e svergognata.

  3. Gianfrancesco says:

    un ministro prende circa 9500 euro al mese, la Kyenge è li da circa 10 mesi quindi ha incassato circa 100.000 euro, escluse tredicesime, quattordicesime e simili e ovviamente il trf che credo abbiano anche i ministri.

    Francamente non mi importa come li spende, perchè in qualunque modo li spenda poco cambia, dato che lo spreco è stato darglieli.

    Certo che pagare chi ci vuole male è veramente il massimo.

    • Aquele Abraço says:

      e qui dobbiamo ringraziare i gonzi di sinistra che se fossero pure animalisti (fortuna loro che la Brambilla ha monopolizzato la questione) sarebbero capaci di mettere un cavallo a fare il ministro …

  4. Marcaurelio says:

    Dal livore
    che ha messo nella sua replica deduco che Lei è un ex leghista che ha abbandonato il vecchio Bossi.

  5. alessioXL says:

    E’ giusto che spenda i soldi delle nostre tasse in negozi di lusso perchè gli altri politici (vedi via Bellerio o Pdl ) che fanno
    risparmiano?
    Invece di fare i razzisti da quattro soldi guardate dentro casa vostra prima di criticare.

  6. Dan says:

    Queste scene, con la gente che protesta senza reagire ed il nobile che gli passa accanto, preoccupato solo di dover dividere temporaneamente lo stesso ossigeno sono esattamente le stesse che si vedevano intorno al 1787-88, poi, laddove ai tempi c’erano uomini con le palle, è arrivata la ghigliottina.

    A questo giro di boa ci saranno ancora uomini con le palle o si continuerà ad assistere a certa merda facendo al massimo bubu ?

    C’erano solo 4 uomini di scorta ma di fronte a centinaia di artigiani e commercianti pecore parevano un esercito dei corpi speciali intenti a portare a spasso una statua della madonna.

  7. Pedante says:

    Ce l’hanno ingiustamente con lei perché al pubblico è negata qualsiasi voce sulla questione dell’immigrazione, particolarmente quella relativa a immigrati refrattari all’assimilazione. L’impotenza politica sfocia in questi sfoghi catartici.

    • Dan says:

      Ce l’hanno con lei come ce l’hanno con tutti quelli che in questi periodi disperati se ne escono fuori con idee che mirano a favorire gente che non ha mai fatto niente per questo paese e non è detto farà mai qualcosa che non sia un danno.
      Basta leggere le notizie in giro per capire che questa situazione è insostenibile.
      Ci sono le famiglie italiane che perdono le case per colpa della stretta creditizia e nel mentre saltano fuori sindaci da tutta italia che aprono mutui alle famiglie rom e, non contenti, rendono ancora i rispettivi comuni garanti per quelli oltre che per le bollette sempre di questa gente.
      C’è un tale giro di denaro intorno a questa marmaglia che si potrebbe rilanciare seriamente l’economia almeno un paio di volte.
      I commercianti poi vivono ogni giorno col terrore di vedersi assaltati proprio da questi gentiluomini che stanno tanto a cuore all’oculista.

      E’ ora di finirla ma d’altro canto, vista l’effettiva non reattività delle masse, sta bene che le cose prendano questa piega.

      Si sono ritrovati in piazza, urlavano, avevano i cartelli dove minacciavano di mettere fine alla pace sociale e qual’è stata la risposta dello stato ? Li ha messi alla prova: gli ha mandano avanti quella tizia là (tra l’altro pare avesse anche meno scorta del solito) ed ha potuto constatare per l’ennesima volta che erano solamente tutte parole quindi tutto tranquillo e nessun iceberg all’orizzonte per il titalic. Gente così non si merita rispetto ed è giusto che venga sottomessa fino a condurla al suicidio

  8. Alberto Veneziano says:

    Ce l’hanno tutti con lei perchè è piccola e nera …
    E’ un ingiustizia però!

Leave a Comment