L’accordo di Grande Nord con il Patt, Rizzi: autogoverno solo antidoto al sovranismo

rizzi

di Monica Rizzi – Ci apprestiamo giovedì prossimo a siglare un importante accordo. Roberto Bernardelli, presidente di Grande Nord, sarà a Trento per stringere la mano agli amici del Patt, il Partito autonomista trentino tirolese. Io sarò con loro come segretario organizzativo federale di Grande Nord e con il nostro segretario del Trentino, Pier Candido Rio. Ma con noi, idealmente, ci sono tutte quelle forze che al Nord credono ad una sola alternativa a questa forma di Stato che ci sfrutta come servi della gleba: autogoverno versus sovranismo. I nazionalismi dividono, non portano lontano. Accorciano solo una distanza: quella dell’oppressione fiscale, burocratica e maligna di un sistema che si nutre del nostro lavoro, che vanifica le tasse che versiamo, che non restituisce il residuo fiscale, uno Stato è una barzelletta in Europa. Credibilità zero. Risultati zero. Chiudono le imprese. Mentre il problema è discutere come processare l’ex ministro dell’Interno, per distrarre la gente dalle questioni reali del Paese.

Oggi in Trentino c’è una leva in più per non credere agli affabulatori, ai comunicatori di professione. Non ci sono messia, web master e specialisti di social network per spacciare il populismo informatico in democrazia. Peggio, in rappresentanza.

Il ceto medio non ha più la certezza del benessere, della pensione, del lavoro. Cittadini sopravvissuti si apprestano ad andare al voto. Che speranza possiamo offrire loro?

C’è una miriadi di professionisti, artigiani, in progressiva infartuazione del lavoro. L’ictus sociale. Ex lavoratori, ex pensionati. Più che di indecisi, occorrerebbe formulare la categoria dei sopravvissuti.  Lo aveva capito già Carlo Cattaneo: “Il nemico nostro più formidabile non è Radetzky”.

 

Conferenza stampa giovedì 23 gennaio, Hotel America via Torre Verde 50, ore 11, Trento.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Energia e inquinamento. Il partito del No in testa ai sondaggi

Articolo successivo

Conferenza stampa Grande Nord oggi con il Patt. Bernardelli: riportare baricentro politica a Nord