LA VALLE DI DIANO DICE NO AL PETROLIO

di REDAZIONE

Un no perentorio all’oro nero nel Vallo di Diano è stato ufficializzato nell’ambito di una conferenza stampa svoltasi a Padula (Salerno), presso la sede della Comunità Montana Vallo di Diano.

Il no è giunto sia dall’ente montano sia dai 15 comuni valdianesi che hanno approvato apposite delibere consiliari (su 200 consiglieri comunali soltanto 4 si sono espressi favorevolmente in ordine alle trivellazioni) di netto diniego alla richiesta avanzata dalla compagnia petrolifera Shell di poter effettuare sondaggi petroliferi nell’area Monte Cavallo, area che ricade nei territori di otto comuni del territorio.

Nel corso dell’incontro, il presidente dell’ente montano, Raffaele Accetta, ha dichiarato che «le istituzioni locali saranno sempre vigili al fine di tutelare la salvaguardia ambientale di un territorio la cui vocazione rimane quella agricola e turistica. Tanto premesso riteniamo superfluo incontrare i rappresentanti della Shell in quanto il territorio ha scelto, appunto, altri tipi di sviluppo e non sicuramente progetti di sviluppo ad alto impatto ambientale».

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment