La sorella di Tosi e quella nomina così poco cattolica

di STEFANO VALDEGAMBERI*

Durante l’assemblea dei soci (di cui faccio parte), un anno fa, mi ricordo che il sindaco Tosi intervenne, non per un semplice indirizzo di saluto ma per invitare a votare un candidato alla presidenza (che era anche lo stesso da me sostenuto). Pensavo che la posizione del Primo cittadino fosse presa per il bene della città. Ma nelle retrovie qualcuno a lui vicino mi bisbigliò di un patto tra lui e la Presidenza attuale che prevedeva una serie di contropartite e favori personali: la nomina della sorella in un cda importante di una partecipata, l’inserimento nel cda di Cattolica dell’avvocato Maccagnani, dominus nella finananza veronese del Sindaco, etc.

Subito non badai alle voci. Pensavo che qualcuno volesse solo provocarmi. Mai avrei potuto immaginare un voto di scambio con favori in famiglia, alla sorella. Ma a distanza di un anno scopro che quanto mi venne allora riferito fu drammaticamente vero. Arrivare al voto di scambio per sostenere poltrone iper-remunerate della Cattolica Assicurazione, assicurando benefit personali alla famiglia Tosi mi pare uno schiaffo all’etica di una compagnia di Assicurazione che si fregia del nome di Cattolica e siede in prima linea nelle file dei moralizzatori della città di verona e nelle giornate dei Festival Cristiani.

Sono uno schiaffo all’etica cristiana anche le indennità percepite dai membri del consiglio di amministrazione. E’ vero che un Presidente di Cattolica percepisce indennità pari a 7 presidenti di Regione? Perchè nei Festival della dottrina sociale della Chiesa non si parla anche di questo oltre che fare i dispensatori di morale per gli altri?

*Così il consigliere regionale dell’UDC in Veneto sulla sua  pagina Facebook

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

10 Comments

  1. alvise says:

    L’atteggiamento dei padani è proprio indecente…lo sanno tutti che la sorella di Tosi è stata nominata nel cda di Cattolica Assicurazioni…

  2. chiara says:

    Il signor Valdegamberi è famoso per spararle grosse e stupide, pur di avere 2 righe su qualsiasi giornale, e per altro …..
    Decisamente fantasioso quando ci fa sapere che “nelle retrovie qualcuno a lui vicino mi bisbigliò di un patto…” Che gran pirlata !! Ma non c’è nessuno che lo avvicina da anni, soprattutto per bisbigliargli segreti !!

    • luigi bandiera says:

      Chiara,
      senza difendere o accusare nessuno guarda che da raccontarne di quel tipo o lì vicino ce ne sarebbero.
      L’e’ che ormai si pensa che stia cambiando qualcosa.

      Per un certo caso telefonai al segr. prov. per chiarimenti, inutili, tanto la va in un certo modo probabilmente da sempre.

      Insomma, la legge va applicata contro il nemico e mai contro l’amico.
      E’ diritto romano…

      Sim sala bim

  3. tyron says:

    Per correttezza, senza voler difendere nessuno bisognerebbe però sentire la controparte per avere chiariemnti in merito

  4. radimiro says:

    E che dire del “cristiano” Lorenzo Fontana e delle sue trovate in comune con l’ufologo Borghezio al parlamento europeo? Quando un belleriano parla di identità cristiana e Gesù e Maria mettete mano alla fondina.

  5. luigi bandiera says:

    Caro mio, abbiamo i BRIGANTI NEL TEMPIO e NON I MERCANTI..!

    Ormai l’essere cattolico non vuol dire certamente essere cristiano.

    Basta leggere il Vangelo per capire che del CRISTO non c’e’ proprio piu’ nulla.
    Sono, siamo, in un ALTRO MONDO..!!

    Se l’intellighenzia talibana e’ malata (per non dire altro ovviamente) vuoi che non lo sia pure l’intellighenzia religiosa..? Beh. Sono cresciute assieme nello stesso CORTILE.

    Il GIUSTO ce l’aveva con gli SCRIBA, i FARISEI e i DOTTORI: GLI STREGONI DI OGNI TEMPO. Non cosi’ tanto, anzi e per nulla con i ricchi..!
    Mi sai dire perche’..??

    Sono anni che lo chiedo ma salvo qualche risposta (sbagliata) cosi’ tanto per stare in argomento non ho avuto.

    Preghiamo

    • luigi bandiera says:

      CORTILE o CORTE e quindi mi penso alle varie CORTI che sentenziano a pro loro e contro di noi PEONES in AETERNUM..!! AH, ecco perche’, forse, il GIUSTO ce l’aveva con loro…

      E a questo punto becchiamoci questa:

      …ed il popolo da sempre sceglie BARABBAS e MAI IL GIUSTO..!

      Amen

  6. ingenuo39 says:

    Una volta dicevano: “senti da che pulpito viene la predica”, Penso che abbia ragione quella persona che affermava: ” li il piu pulito c’ha la psoriasi”. W i nostri politici capaci, cioè W nessuno.

  7. fabrizioc says:

    occio a Valdegamberi., a Verona e’ famoso per sparar robe puntualmente smentite dai fatti… quando interviene lui sullarena de verona, i commenti bipartisan l’e’ de invidarlo al bar a bear un goto…

    Fab

  8. nomenade says:

    prega i morti e incula i vivi…

Leave a Comment