La sinistra: più spese per i cannoni, zero euro per le pensioni. Spara che ti passa

di ROBERTO BERNARDELLIesercito

Ma non erano pacifisti? Non erano contro l’imperialismo amerikano? Ma va. Il Libro Bianco della Difesa del governo Renzi garantisce, grazie alla legge di stabilità, 18 miliardi di spese militari per il 2015. E di questi, più di 5 miliardi saranno per nuovi armamenti. Più o meno, gli stessi soldi messi sul tavolo per il 2014.

E gli esodati? Aspettino. I disoccupati? Un momento. I pensionati? Già hanno la pensione.

Entrando più nel dettaglio, per le forze armate ci sono 14 miliardi di fondi propri, un miliardo per le spese di esercizio e 2,7 miliardi per nuovi armamenti, più altri 2,8 miliardi di contributi Mise, più un miliardo per le missioni militari all’estero. Altro che disarmo, insomma. Avanti o truppa.

Poi dal ministero dello Sviluppo Economico ci sarà un miliardo e mezzo per gli elicotteri, 700 milioni per nuove navi da guerra, 200 milioni per altri carri blindati Freccia e  per i satelliti spia Sicral 2. Cavolo.

Non si toccano come noto gli F35. 2,7 miliardi di euro anche se il programma originario è di 10 miliardi ma il Parlamento lo ha ridotto. Quanto durerà la riduzione armata? In ogni caso, prima i generali, poi i pensionati. Evviva.

 

Presidente Indipendenza Lombarda

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Giueppe Siano says:

    Salve
    BISOGNA USCIRE DALLA NATO, perché ci costa 100 milioni ….al giorno.
    Quante cose potrebbero essere fatte con 100 milioni?
    Anzitutto potrebbe diminuire la pressione fiscale, che costringe molte imprese ad andare all’estero.
    Si potrebbero risanare le scuole, ormai cadenti e putrefatte ( sono un insegnante).
    Il signor Renzi, fottendosene del parlamento, che aveva proposto una riduzione nell’acquisto degli F35, la fregatura del secolo, ne ha acquistato 90 rivelandosi un vero vassallo del premio Nobel per la pace OBOMBA.
    Il signor Renzi, da vero seguace di Berlusconi, esercita” il culto della personalità” altro che la Corea del Nord, perché promuove a posti di responsabilità personaggi Fedeli a lui NON al PD.
    I compagnuzzi ci cadono TUTTI da minimo d’alema alla signora Ricchiuti che NON fanno cadere questo governo infame, nonostante siano convinti che le proposte di legge presentate siano sbagliate, scelgono
    ” eroicamente” la disciplina di partito.
    Cosa pensare di questi vigliacchi?
    Renzi va avanti a colpi di fiducia.
    QUANDO FINALMENTE IL PD SI DECIDE A TOGLIECELO DAI COGLIONI, Sarà sempre troppo tardi.
    La paghetta l’hanno ricevuta in Emilia Romagna, ma Renzi ha vinto lo stesso perché un suo uomo è diventato presidente dell’Emilia Romagna!
    Buon Anno nuovo a TUTTI tranne che a RENZI.
    Giuseppe

Leave a Comment