La Sicilia fonda “Noi con Salvini/2”? “Giallo” su carta intestata e segretario

lega duradi CASSANDRA

Non ci possiamo credere. No, questa volta l’agenzia il Velino avrà toppato, pensiamo. Eh sì, perché da per cosa fatta la nomina del segretario regionale siciliano di Noi con Salvini e carta intestata al seguito. Possibile? Che giallone! Due ampi lanci di agenzia sul gattopardismo del giovane segretario e poi, messa lì, nel cuore del ragionamento riformatore salviniano omnipresente, la notizia che un segretario la lista salviniana l’avrebbe già. Ma come? Secondo il Velino  responsabile dell’organizzazione di questo insediamento sarebbe un parlamentare del Carroccio eletto in Campania. Presidente onorario del Catania Calcio. Segretario della Commissione d’inchiesta sul fenomeno delle mafie. Uno tosto, insomma. Definito come un ex lombardiano dell’Mpa, l’agenzia attribuisce ad Angelo Attaguile la carica di segretario regionale, “con tanto di carta intestata”. E aggiunge, “Peccato che, dice lo staff di Salvini, nessuna segreteria regionale sia mai stata autorizzata in nessuna regione. Semplicemente perché ancora una struttura non c’è…. Anzi, visti questi chiari di luna, lui e i suoi ragazzi stanno proprio pensando di non approntare alcuna di struttura. Neppure sulla carta. Lasciando tutto piuttosto liquido, magari anche un po’ sdrucciolevole”. Va beh, che importa, sono questioni della nuova Lega. Poi, si passa a Roma. E anche qui il Velino incalza: “Come quella sera che Mario Borghezio, sostenuto dai suoi badanti romani, l’ha invitato (Salvini, ndr) ad un incontro del circolo “L’Universale”. Nuovi militanti, faine del sottobosco politico capitolino e anche alcuni imprenditori. Curiosità e furbizie, speranze e vecchi arnesi: un cocktail improbabile per un incontro conviviale. Pacche sulle spalle, sorrisi, proclami. Matteo Salvini arriva, saluta, osserva. E dopo 10 minuti si alza e se ne va. Messaggio inequivoco: né lui né il suo progetto politico sono un taxi. Che sia chiaro a tutti. Anche a Borghezio”. Ma no, è che doveva correre in tv.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment