La Repubblica Srpska indipendente come la Crimea? No della Serbia

di REDAZIONE

L’indipendentismo è un fiume che scorre ovunque nel mondo. Mentre in Bosnia, la campagna elettorale per le prossime elezioni d’autunno è in corso, sul fronte dell’altra entità che compone la Bosnia-Erzegovina, nella Repubblica Srpska – come ha scritto Gabriella Tesoro su  http://it.ibtimes.com) –  “abitata in maggioranza da serbi, si stanno creando nuovi tumulti. Toccata quasi per nulla dalle rivolte che hanno coinvolto la Federazione croato-musulmana, il presidente della Repubblica Srpska, Milorad Dodik, ha ben pensato di prendere in esempio il caso della Crimea per millantare un’ipotesi di secessione di Banja Luka da Sarajevo.

Già in passato, Dodik aveva più volte ribadito la voglia di indire un referendum sull’indipendenza della Repubblica Srpska dalla Bosnia-Erzegovina, con conseguente annessione alla madre patria, la Serbia. Un po’ come accaduto con il voto in Crimea, definito dal leader serbo bosniaco “legittimo e democratico, nonché in conformità con il diritto internazionale e con quanto stabilito dall’ONU, essendo garantito il diritto all’autodeterminazione dei popoli”.

Tuttavia, le due vicende sono estremamente diverse e tentare un paragone è piuttosto azzardato. A parte il fatto che un referendum sull’indipendenza di una delle due entità non è previsto dalla Costituzione, i serbi di Banja Luka non hanno l’appoggio dei serbi di Belgrado che, oltretutto, hanno avviato i negoziati di adesione all’Ue e non avrebbero alcun motivo nel mandarli all’aria. Inoltre, al contrario della Crimea, che era russa fino al 1954, la Repubblica Srpska non ha mai fatto parte della Serbia ed è stata partorita dagli accordi di Dayton neanche 20 anni fa, nel 1995. In sostanza, l’indipendenza e la successiva annessione della Crimea alla Russia non rappresenta per i serbi di Bosnia un valido precedente”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. nik says:

    L’unica obiezione sensata è ” i serbi di Banja Luka non hanno l’appoggio dei serbi di Belgrado”
    Perché mi sembra evidente che Belgrado ha il diritto di rifiutare l’annessione

Leave a Comment