La Nuova Zelanda cambia la bandiera. Per referendum.

nuova zelandadi BENEDETTA BAIOCCHI – Come si fa a cambiare la propria bandiera? Si va in Parlamento?  No, si vota per referendum come farà civilmente la Nuova Zelanda che si appresta a scegliere la sua nuova bandiera. Nel primo step, ci saranno tre milioni di cittadini chiamati a esprimersi sulle cinque bandiere in corsa selezionate su 10mila proposte.

Il prossimo anno in un’altra chiamata alle urne, ci sarà lo “spareggio” tra la bandiera che avrà passato il primo turno e quella attuale. Entro l’11 dicembre l’esito del referendum sulle bandiere in pista.

Se nel lontano 1973 si tentò senza risultato il cambio della bandiera, il sogno ora si sta avverando. La strada per la liberà potrà essere lunga, ma non impossibile.

 

http://www.rsi.ch/play/tv/video-tvsvizzera-it-rsi/video/la-nuova-zelanda-sceglie-la-nuova-bandiera?id=6459190#t=40

Print Friendly

Related Posts

2 Comments

  1. Giancarlo says:

    Ma siete matti voi della redazione a dare simili notizie qui in italia ?!?!
    Il paese in cui i referendum vengono sistematicamente disattesi ed aggirati quando non fanno comodo ai manovratori di turno o a coloro che sedendo al parlamento si sentono colpiti nell’intimo……
    Ma come possono loro concepire di fare un referendum per cambiare la bandiera quando non vogliono cambiare nulla di nulla in questo paese.
    Nemmeno la costituzione “la più bella del mondo” scritta e concepita subito dopo la caduta del fascismo, sembra per loro possa continuare ad esistere in eterno.
    Le riforme sin qui fatte o non fatte daranno i loro frutti……acerbi o marci è sicuro e noi qui povero popolo sovrano a continuare a votare coloro che ci stanno portando alla rovina.
    WSM

  2. luigi bandiera says:

    Beh, io ne avrei tre gia’ scartate… troppo europee per non dire cosa altro.

    Va ben, dove c’e’ la democrazia si va a votare… come in Svizzera per esempio.
    Si vota anche da noi, ma solo per legittimare i partiti e non cambiare nulla.
    Saluti

Leave a Comment