La Lega Nord fa nascere il “Comitato Veneto Indipendente”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Dopo la grande partecipazione popolare alle ultime iniziative per l’indipendenza del Veneto, dal plebiscito on-line ai gazebo leghisti, nasce ufficialmente il Comitato “Veneto Indipendente”, che unisce diverse sigle e movimenti politici, culturali, identitari e sindacali del territorio. Le caratteristiche, gli obiettivi, le finalità e le iniziative, saranno illustrati in conferenza stampa.

NASCE IL “COMITATO PER IL VENETO INDIPENDENTE”: PRIMO OBIETTIVO IL REFERENDUM. Domani, mercoledì 26 marzo – ore 11.00, c/o sala stampa Consiglio regionale del Veneto, Palazzo Ferro Fini, San Marco 2321/b – Venezia, si terrà una conferenza stampa alla quale parteciperanno:

Lorenzo FONTANA                         Europarlamentare Lega Nord

Palmarino ZOCCATELLI                Presidente Comitato “Veneto indipendente”

Matteo GRIGOLI                              Segretario Comitato “Veneto indipendente”

Paolo TOSATO                                Vicepresidente Gruppo consiliare regionale Lega Nord

Ufficio Stampa e Comunicazione Lega Nord L.V.P.
Consiglio Regionale Veneto

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

29 Comments

  1. ferdinando says:

    ma chi credete di rincoglionire con questo simbolo? togliete per favore il sacro gonfalone da Alberto da Giussano, e anche il verde; ognuno a casa sua. La Lega Nord di danni ne ha fatti tanti, soprattutto ai Veneti

  2. Libero says:

    l’astio “preventivo” contro la lega non porta a nessun risultato, se viene fondato un “comitato veneto indipendente” è inutile fare le pulci a questo o quello che ne fanno parte… Stiamo a vedere piuttosto, come al gioco del poker,le carte: è un bluff? E’ semplice da capire : se si fa il referendum allora sarà un vantaggio per tutti i veneti (leghisti, destristi, sinistri,ecc…) altrimenti se non si fa il referendum vi saranno altri che ne prenderanno il testimone…semplice!!!

  3. ruggero zigliotto says:

    Questa è l’ultima CAGATA della Lega, non basta che ci hanno presi in giro per 20 anni ora vorrebbero riciclare la loro “purezza”… nota stonata anzi STONATISSIMA è che… ma non lo voglio dire IO, voglio vedere se ne “accorge” qualcuno…

  4. raniero says:

    Io voto Pd , Renzi mi sta bene ma è l’ultimo credito che concedo. La politica di Berlusconi, della Lega Nord e di una parte della sinistra hanno distrutto il Paese Italia.
    La Lega adesso si ricicla tra virgolette perchè è ai minimi storici come voti e abbraccia dopo che i buoi sono usciti dalla stalla l’indipendentismo.
    Ci sarà qualche elettore che ci cadrà ancora una volta.
    Io credo in una Italia unita basta che si fanno le riforme.Il paese è stato fermo per 25 anni.
    le persone che vivono al Nord hanno tutte le ragioni per essere incazzati.Lavorano, pagano le tasse e vedono che i loro soldi vengono spesi male e in alcuni casi addirittura sperperati.La classe politica in generale è scadente e di bassissimo livello e questo vale per tutti gli schieramenti.
    Io rispetto tutti ,anche chi vuole staccarsi dall’Italia, il problema sono solo le capacità degli uomini o delle donne che avranno il compito di farlo. La politica è marcia dentro, piena di metastasi, va fatta una pulizia totale e radicale.

  5. insubre says:

    Fatevi un rapido giro su google per appurare le “credenziali indipendentiste” di Palmarino Zoccatelli.
    Da sempre i cattotalebani. in genere estremodestri italioti, cercano di cammuffarsi da indipendentisti per diffondere le loro teorie, è successo anche a Milano nelle università.
    Fontana poi, sgamato a votare per aumentarsi lo stipendio da europarlamentare non è ancora andato a seppellirsi.
    In tutti questi anni non si è MAI occupato di indipendentismo, nè veneto nè padano, ma adesso, fulminato sulla via di Damasco, fonda questo comitato.
    Quando si dice le iene…

  6. Roberto says:

    pagliacci verdi…dal giorno dopo le elezioni regionali sono diventati italinisti col drappo tricolore in mano, il loro capo (Tosi) si sente italiano e fa campagna elettorale in sicilia….ma chi volete ancora prendere per il c…???!!!

  7. Paolo says:

    Vedo nel logo l’Albertino con la spada. Mi chiedo cosa centri con il Veneto. Mi chiedo anche perché Zoccatelli e Grigoli siano lì e come possano accettare di farsi prendere per il naso.

  8. Roberto says:

    nell’associazione ci saranno anche Patriae, Buttafuoco, l’estrema destra “milanese” amica di salvini, Jonghi Lavarini, il “popolo italiano”, l'”italia nostro paese”, Puschiavo, il Fronte Veneto Skinheads, Miglioranzi, i sindaci col tricolore, Bitonci e “i nostri marò”, e compagnia bella???!
    cosi, giusto per sapere…
    intanto leggersi cosa dice Salvini…
    http://www.tmnews.it/web/sezioni/video/lega-alleata-di-le-pen-e-di-chi-si-vuole-euroliberare-20140318_video_15263198.shtml

    • insubre says:

      ..ah, dimentichi le pussy riot “padane”. Questi o ci prendono per scemi totali o credono veramente di poterla fare ancora franca.

  9. ivan says:

    Già trenta anni fà sui muri del veneto si leggeva “cologna tajana” poi è arrivata la lega “nodd” e tutto si è fermato!!
    Veneti,voi avete ancora la vostra identità,non fatevi inquinare da Lombardi fasulli,quelli pensano solo alle careghe i vari Maroni Salvini e compagnia bella sono solo deo quraquaqua.

  10. diego says:

    profittatori e usurpatori del successo altrui, quando c’era da combattere e l’esito era incerto, si giravano dall’altra parte e nicchiavano per interessi politici. Che schifo di gente… infatti la base, i puri, li ha mandati a cagare

  11. leandro says:

    La lega? ma ghe xè ancora qualche “mona” che la vota?, saria mejo ke a se meta da parte o ke a sparissa.

  12. Bepi says:

    Ocio che riva la Lega e la mete in riga tuti. La Lega la xe drio far nasser el “Comitato Veneto Indipendente” par l’autonomia, ansi no, par el federalismo, ansi no, par la devolusion, ansi no, par la macroregion… Ciò, no i schersa miga lori, lori sì che i ga le idee ciare, miga come quei del Plebiscito.

  13. stefano says:

    ahah ma Tosi l’ italico non ha altre puttanate da inventarsi per risollevare la leghina?
    La lega nulla ha a che vedere con l’ indipendentismo! Ringrazi Tosi.

  14. ingenuo39 says:

    La Lega Nord fa nascere il “Comitato Veneto Indipendente”?
    Quanto ci danno, in soldoni, per entrare nel gruppo? Tutto il resto non credo venga preso in considerazione perchè sono le solite chiacchiere.

  15. Gheorg says:

    Ecoi qua,i se rivai anca iori, puareti i me fa pecà,i ga dovuo fare na corsa che noi ga pii fià, gavio presente el muso de un can che vede el so osso in boca a naltro can, bon stesa roba. Invese de andare entro el paeaso e sbatere i pugni sora a toea par darce sta indipendensa, i se ga inventa naltro comitato par dirse a se stessi che voemo l’indipendensa,ostrega che inteiensa che ghe voe, so proprio de e menti rafinate. Me cugin lombard, che ste robe ghe fa girar le bal,el diria: ma ve’ a ciapà i ratt!!!

  16. Johnny says:

    Maaahh…. può andar bene per legittimare temporaneamente la carega di Zaia, ma non mi vedo in un Veneto indipendente a guida milanese… E poi quale movimento spinge per l’indipendenza altrui senza un ritorno di potere…è senza senso! Sarebbero più onesti a interrompere ogni interesse nel Veneto che tanto “quello” è già a posto, e fare leva sugli altri..

  17. Trasea Peto says:

    …and carega for all.

  18. Michele De Vecchi says:

    Qualcuno spieghi al suddetto comitato che non c’è più bisogno del loro aiuto: il popolo Veneto ha già deciso!

    DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA DELLA REPUBBLICA VENETA
    http://blog.plebiscito.eu/news/dichiarazione-di-indipendenza-della-repubblica-veneta/

    PS: un ringraziamento al professor Paolo Luca Bernardini

  19. luigi bandiera says:

    Ahaaa…

    Adesso si che arrivano i nostri.

    Aumenteranno la gia’ presente confusione in testa che abbiamo.

    Beh, sono talibani e si comportano da tali quali.

    Sono quelli del PLEBISCITO.EU che NON devono cadere in tentazione del tipo quella dei TALIBANI.

    Gli indipendentisti devono agire stando fuori del campo politico talibano ed europeo. Non sono ancora iscritti per farlo. Dopo il riconoscimento allora si puo’ scendere in campo europeo per cambiarla ma ci credo veramente poco.

    L’itaglia cosi’ non ci va e nemmeno l’europa di nome URKA.

    Quindi OCIO TOXATI..!!!

    Metemoghe un gran de sal… nei futuri projeti. Infati, pol kaskar tuto in poki sekondi se se sbalia.

    An salam

  20. Riccardo says:

    Cosa c’entra la lega?? Levatevi dalle scatole. È stato un referendum fatto da plebiscito.eu (APOLITICO) voi non c’entrate.

  21. ALE says:

    Ma la lega nord è un partito italiano, ci lasci perdere, cosa vuole Salvini da noi? Ci arrangiamo ormai, loro hanno sprecato tutte le cartucce, poi con un TOSI, mandato a liquidare la Lega, assieme a Maroni, dai poteri di Roma. A me non lo toglie dalla testa nessuno che Maroni, ex ministro dell’interno, lo hanno convinto in qualche modo a distruggere tutto…
    Tosi è l’antileghista, lo si capisce perchè fa iniziative che sembrano studiate per scoraggiare anche gli ultimi sostenitori.
    I personaggi di cui sopra sono suoi uomini, di sicuro vorranno sabotare le cose…
    Ecco, si iniziano a vedere le prime insidie, vuol dire che veramente si è mosso qualcosa.
    Bravo ancora al “matto” de Busatto!!!!

    W IL VENETO LIBERO

  22. lucas says:

    vogliono far deragliare tutto.
    finiranno impallinati tra qualche tempo… pensano a giocare sti parassiti deficienti.

  23. Dan says:

    Come uno zombie sente odore di carne umana, questi sentono odore di voti

  24. marco svel says:

    E ZAIA? ZAIA QUESTO É IL MOMENTO GIUSTO FA PASSARE IL REFERENDUM OPPURE SCIOGLI IL CONSIGLIO. SE NON SFRUTTERETE L OCCASIONE TU E LA LEGA SARETE FINITI

  25. Bepi says:

    El referendum el xe già sta fato, ansi el plebibiscito. Parcossa farghene n’altro? Gavaria vuo senso se gavesse votà al plebiscito digital tre, quatromia persone, un milion, ciapa. Ma vendo votà pi de do milioni, cossa serve? Oramai el popolo veneto ga già dichiarà cossa ch’el vol.

  26. som mb says:

    Puschiavo ne sarà un accanito sostenitore, I suppose.
    Aridatece er Circo Padano.

Leave a Comment