La Lega dell’Annunciazione. Tu, lombard, avrai o’ 75% di tasse a casa tua. Tra 1.000 anni

di GIORGIO MASOCCO pedaggio_casello_segnaletica

 Penso al Governatore, penso ai Lombardi. L’annuncio che fu: il  75% delle tasse ai Lombardi.

In Lombardia, i furti, le rapine, le violenze, sono all’ordine del giorno. Un certo signor Salvini, dice che non se ne può più. Fine. Sapesse, certo signore Salvini, che col 75% ai Lombardi, si avrebbe un carabiniere in ogni dove ed in ogni strada in Lombardia. In Lombardia, tenuto conto della legge Italiana, dicono che vi è libertà di culto e religione su tutto il territorio. Dicono che vogliono aprire nuove moschee. Sapesse, certo signore Salvini, che col 75% di tasse ai Lombardi, con i carabinieri in ogni quartiere, con una moschea si controllerebbero tutti i musulmani.

Le autostrade del Nord, hanno pedaggi esosi, e sono eseguite solo in parte, vedi, Pedemontana, vedi tangenziali, di Como e Milano. Sapesse certo signore Salvini, col 75% di tasse ai Lombardi, si avrebbe la Lombardia senza caselli e pedaggi (come la Spagna che ha superstrade parallele alle autostrade).

La piccola e media impresa non ce la fa più, e nel Nord, hanno chiuso la maggior parte degli artigiani, ma negli ultimi 20 anni, in Italia, Regione, Provincia, Comune, chi ha governato?

Un certo signore Salvini, va in Russia, ma ci ha pensato che col 75% di tasse ai Lombardi, e con una Lombardia Indipendente, gestiremmo, noi direttamente le nostre forniture ed il nostro export?

Però il bello della politica, politicante è questa, che qualsiasi Matteo parli, non costa nulla, a signor loro, e noi, sudditi, a battere le mani per gli annunci, che ancora ad oggi, non portano il 75% delle tasse ai Lombardi.

Consigliere comunale Indipendenza Lombarda Cantù

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment