La Lega dei Ticinesi sbanca Lugano. Bignasca eletto anche da morto

FONTE: www.corriere.it

di Claudio Del Frate

LUGANO – Giuliano Bignasca, fondatore e leader inattaccabile della Lega dei ticinesi, fa vincere il suo partito anche da morto. Alle elezioni comunali di Lugano tenutesi domenica la Lega è risultata per la prima volta nella storia della città il primo partito, raccogliendo il 35,5% dei consensi e compiendo un balzo in avanti rispetto alla precedente tornata di 7 punti percentuali.

BIGNASCA – A questo trionfo ha contribuito in maniera determinante anche la figura di Bignasca: benché deceduto il 7 marzo scorso, il capo indiscusso è stato ugualmente inserito nella lista elettorale e ha raccolto 9.001 voti di preferenza personali. Innegabile che l’effetto emotivo giocato dall’improvvisa scomparsa del leader abbia avuto un effetto di trascinamento sull’elettorato ma nessuno si aspettava un successo di queste proporzioni.

LEGA DEI TICINESI – La Lega dei ticinesi, in base al sistema elettorale svizzero, piazza tre suoi rappresentanti (su sette) nella giunta che governerà Lugano nel prossimo quinquennio, togliendo il primato al Partito liberale radicale, da sempre formazione di maggioranza relativa in città. Dei tre eletti, il terzo è proprio Bignasca, il cui posto sarà preso dal primo degli esclusi.

 

Marco Borradori (Cavicchi)Marco Borradori (Cavicchi)

NEOSINDACO – In virtù di tale risultato la Lega potrà esprimere anche il sindaco di Lugano: sarà quasi certamente Marco Borradori, il candidato che ha raccolto più consensi di tutti. La Lega ha costruito il suo consenso anche grazie a una marcata politica contro la crescente presenza in Canton Ticino di lavoratori provenienti dall’Italia e dalla Lombardia in particolare. I poteri del municipio di Lugano sono tuttavia piuttosto limitati in materia di immigrazione e di lavoro. Difficile immaginare dunque che all’affermazione leghista farà seguito un inasprimento dei controlli o delle possibilità di impiego degli italiani nella cittadina svizzera.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment