La Francia socialista chiede lo stod del Ttip. E l’Italia progressista di Renzi?

Il sottosegretario francese al Commercio internazionale, Matthias Fekl, ha annunciato ai microfoni di Rmc che la Francia intende chiedere lo stop delle trattative sul trattato di libero scambio tra Unione europea e Stati Uniti (TTIP). “Non c’è più sostegno politico della Francia a questi negoziati”, ha aggiunto Fekl, spiegando che “i rapporti tra l’Europa e gli Usa non sono all’altezza, bisogna riprendere più tardi su delle buone basi”. Il sottosegretario transalpino non ha esitato ad accusare la controparte americana di “non concedere niente, o solo briciole”, sentenziando: “non è così che si deve negoziare tra alleati”.

E l’Italia progressista di Renzi?

Print Friendly

Articoli Recenti

Lascia un Commento