La fabbrica dei migranti, voluta da chi nega la libertà dei popoli

popolidi GIANCARLO RODEGHER – E’ un problema scottante questo ma desidero trattarlo per la prima volta da un’ottica spero nuova o diversa.

Le diversità sono una ricchezza per il mondo intero e mi riferisco sia agli esseri umani che naturalmente a tutti gli altri esseri viventi che conosciamo. Il buon Dio, dice la Bibbia, per motivi chiarissimi volle disperdere il genere umano su tutta la terra  e in aggiunta li confuse pure con lingue diverse in modo che non potessero intendersi per un bel po’ di tempo.

Ora aggiungiamo e non possiamo dimenticare i disastri che diversi paesi Europei e non fecero quando decisero di impossessarsi di altri paesi e risorse e addirittura rendere schiavi altri esseri umani. Poi venne il rinascimento, l’illuminismo, l’umanesimo e molte dichiarazioni, convenzioni internazionali che misero al bando ogni forma di sopraffazione tra esseri umani, tra uomini e uomini.

I danni morali e materiali però erano stati  fatti e ci stanno perseguitando ancora oggi con evidente nostro disagio e senso di colpa.

Ora, fatta questa brevissima premessa faccio un esempio banale ma calzante. Prendiamo un orso polare e facciamolo emigrare in Africa. Poi prendiamo un elefante e portiamolo al Polo Nord. Cosa abbiamo fatto ?

Abbiamo fatto una cosa contro natura. Chiunque direbbe che è innaturale fare una cosa del genere e quindi non andrebbe mai fatta perché la diversa natura degli animali e della natura non potrebbero sopravvivere a tanta diversità e difficoltà di ambientazione. Ebbene perché la cosa non dovrebbe essere uguale agli uomini?! E’ più naturale che gli Africani vivano a casa loro in Africa oppure  siano costretti ad emigrare altrove , magari nei paesi del Nord ?!  E gli Europei del Nord come mai non emigrano in Africa ?! Sembra una cosa banale dire ciò ma non è poi tanto così. Infatti se i paesi ricchi, L’ONU, ETC. avessero fatto il loro dovere ricambiando l’Africa di ciò che gli era stato sottratto legalmente ed illegalmente non saremmo qui a parlare di immigrazione innaturale. Se tutti i soldi spesi nel passato, ma anche nel presente per certi paesi sottosviluppati fossero stati spesi intelligentemente e con controlli internazionali obbligatori non saremmo qui a scrivere alcun chè. L’Italia né è un altro esempio. Il Nord con i suoi residuo fiscali da oltre 150 anni sta aiutando il Sud ma non ci sono stati risultati apprezzabili proprio perché le regioni del Nord non hanno potuto controllare dove venivano destinati i propri proventi fiscali e quindi assicurarsi che queste risorse fossero fruttifere e prolifiche di nuove attività, infrastrutture, etc..etc..etc..ma tutto è stato lasciato al governo centrale e disperso in mille rivoli che non hanno prodotto niente di veramente buono ed utile. Ora stiamo parlando di cattiva amministrazione, ma la stessa cosa riguarda gli aiuti all’Africa o altri paesi sottosviluppati dove anche lì si sono avute dispersioni, corruzioni e quant’altro. E’ chiaro che qualche cosa non ha funzionato e che sull’onda di ciò si sta speculando politicamente sull’immigrazione pro e contro senza spiegare bene quali sono le motivazioni vere per cui l’immigrazione  cui stiamo assistendo non lascia scampo a nessuno da critiche e obbiezioni.

La sinistra italiana, il PD hanno fatto della loro ideologia una vera e propria religione. Non facciamoci ingannare dalle loro controversie, litigi, discussioni eterne etc… perché altrimenti non si capisce come mai il loro zoccolo duro resiste a qualsiasi evento, catastrofe,fallimenti, difficoltà etc..etc.. sono dei veri cristiani all’incontrario. Esternamente appaiono democratici e convincenti, anche se talvolta raccontano solo “ fregnaccie” inaudite e poi razzolano male, malissimo come abbiamo potuto constatare tante volte. Ora chi li continua a votare sembrano dei veri e propri credenti nella religione comunista fallita in ogni dove e che resiste solo in pochi paesi cui l’Italia purtroppo fa parte, almeno quella parte che si riconosce ancora in questa vecchia e malsana ideologia.Se poi vogliamo dire che non sono più comunisti come una volta io dico che sono diventati peggio tanto per essere ancora più chiari.  Sappiano costoro, chi li continua a votare, che sono corresponsabili di tutte le nefaste azioni del loro gruppo dirigente di ieri e di oggi che mi stancherei ad elencare…..

Chi vive in Africa, ne sono sicuro, vorrebbe continuare a vivere in Africa, nel proprio paese, nel proprio villaggio o città e se decide di venire in Europa è perché si sono creati motivi per farlo e non sempre sono motivi personali, anzi il più delle volte qualcosa o qualcuno li convince a farlo. Tutti i giovanotti africani che vediamo arrivare sono tutto tranne che dei poveri sprovveduti anche se senza studi talvolta e senza alcuna professionalità. E’ altresì chiaro che aiutarli a casa loro è la vera solidarietà la vera collaborazione affinché rimangano in Africa. Cosa stiamo favorendo con questa immigrazione? Sì perché ci sono organizzazioni, persone, associazioni che vogliono  favorire ed aiutare questa immigrazione?! Non si rendono conto che stanno depauperando l’Africa delle nuove generazioni, dei nuovi cervelli e delle nuove potenzialità che l’Africa potrebbe attingere per il proprio futuro ed invece noi che facciamo ?! Per noi intendo la sinistra, le ONG, politici,personaggi famosi, ricchi finanzieri etc..etc..etc..

Dopo essere stati dei colonizzatori spietati e dei veri predators e certi paesi lo sono ancora, ora per interessi sporchi e criminali gli stiamo anche sottraendo coloro che potrebbero, se aiutati, a risollevare le sorti dell’Africa. Talvolta ho la nausea veramente a dover assistere a delle vere e proprie guerre tra poveri , sostenitori dell’immigrazione e altri che cercano di fermare questo traffico indegno di esseri umani cercando di fare quello che è possibile fare, talvolta invisi e condannati senza ritegno alcuno e senza dare soluzioni fattibile e praticabili per ovviare a questa vera e propria tratta di africani.

Abbiamo visto le centinaia di migliaia di immigrati clandestini e non venire prelevati direttamente a poche miglia dalla Libia, portati in Italia per un patto scellerato con l’U.E. e poi abbandonati alle cooperative super pagate che li sfruttavano e lì usavano solo per lucro. Alla fine nessun lavoro, nessuna integrazione o convivenza e li vediamo in ogni dove vivere miseramente per strada, nelle piazze etc… senza alcun futuro. E’ questo che anche l’attuale Papà va predicando a noi quando anche noi siamo diventati poveri, dove moltissime famiglie non hanno casa, etc..etc..etc.. ci rendiamo conto di quale porcheria è stata capace di creare la dirigenza mondiale ?!

Oltre a ciò fa male anche dover constatare che molta gente, ignorante o meno non capisce o non vuole capire in quale inferno ci stiamo mettendo. La Natura è Divina ed immutabile, siamo noi che la stiamo cambiando e Lei si ribella perché non è così che Dio ci ha autorizzati ad amministrarla concedendoci il famoso libero arbitrio che noi stiamo tradendo o travisando in mala fede e  con nostro danno.  Non lamentiamoci ! Anche gli uomini hanno la loro natura, cultura, lingua, storia, tradizioni etc..etc..etc.. e chi vuole stravolgere tutto ciò?? Perché non si creano le condizioni in cui qualsiasi uomo possa decidere il proprio futuro dove, come e quando liberamente e senza alcun condizionamento?!? E’ vero ci sono stati nella storia tremendi eventi, dittatori, personaggi sanguinari ma oggi possiamo dirci esenti da persone che stanno al potere che più silenziosamente e subdolamente assomigliano a veri criminali in giacca e cravatta che parlano bene e razzolano male ?! No, stiamo vivendo nell’epoca dei satrapi politici e finanziari che agiscono contro l’umanità poiché anziché risolverne i problemi li creano e li aggravano solo per trarne un loro vantaggio qualsiasi esso sia. Ecco questo il Papa dovrebbe condannare direttamente alzando la voce contro questo modo di operare cui tutte le organizzazioni internazionali sono complici e di cui anche l’Italia fa parte senza peraltro averne alcun controllo e voce. Ma tu guarda se una ragazzina deve essere la portavoce del disastro ambientale, se i poveri immigrati devono essere coloro che ci fanno vedere cosa sta accadendo in Africa  se i poveri di tutto il mondo e dei loro morti, specie bambini devono continuare a soffrire per poche centinaia di persone affamate di potere e distributrici di menzogne diaboliche.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment