La Catalogna sta giocando per la libertà

catalognariceviamo e pubblichiamo
La supponente incompetenza con la quale viene trattato il tema riesce ad essere sorprendente.
Dico incompetenza perchè Puigdemont & c stanno transitando in uno spazio completamente inesplorato: nessuno può essere attrezzato di certezze in questa escursione nella libertà “selvaggia”.
A tutti i livelli, dalla politica internazionale a quella locale, dalla stampa più autorevole agli sgrausi commenti social (come questo!) si trovano invece continue considerazioni critiche o indicazioni pratiche, chiusure predittive o aperture fantasmagoriche: di tutto!
Evitando le distrazioni degli interessi corporativi e delle rendite di posizione, che spesso orientano i commenti (Alfano, quale esempio emblematico), è proprio nel pragmatico e sorridente realismo dei leader catalani che va cercato l’unico strumento di lettura di tutta la vicenda.
E’ una cosa semplicemente trasparente che si scontra con una cosa burocraticamente complessa. E’ un legittimo diritto naturale reclamato ad un sistema legale, ma artificioso.
E’ lo spirito dei padri fondatori che riemerge sul lavoro ormai deviato dei loro figli. Per quanto si sia cercato di piegare, convogliare, indirizzare sta arrivando il momento della resa dei conti.
Ogni scelta dell’iconico Puigdemont manterrà il confronto su questo livello. Perchè scendere sul rassicurante piano dei tanti “esperti” analisti significherebbe perdere forza contrattuale. La forza di giocare non solo su un campo nuovo, ma addirittura ad un sport nuovo per tutti in U.E., con una sola regola: il diritto all’autodeterminazione dei popoli.
Godiamoci lo spettacolo e sosteniamolo con tutta la forza: sta giocando per la Libertà!
Visca Catalunya!

 

Massimo Vidori

canton Dolomiti, Indipendenza Veneta

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. FIL DE FER says:

    Siamo tutti con Puigdemont & C. e la Catalogna.
    La libertà non ha prezzo e per essa si è disposti a tutto.
    WSM

Leave a Comment