La casta italiana

Caro direttore,
la ringrazio per  il commento alla mia nota sulla “casta” italiana ( http://www.lindipendenzanuova.com/sovranisti-indip…ri-le-differenze/ ‎)
Volevo fare un po’ di chiarezza e devo ammettere di non esserci riuscito. Comunque preciso ad ogni fine utile che non intendevo”santificare” la Lega di Salvini indiscusso  principe del “ribaltone”, ma richiamare l’attenzione su quella entità  che da sempre presiede alla custodia e diffusione delle eterne verità politiche nazionali che i vari Casini, Cirino Pomicino, D’Alema, Scotti e compagnia cantante  ci propina imperversando ancora in giro intervistata e ascoltata perfino in Europa.
Speriamo che la maggioranza di lorsignori scompaia dalla circolazione con l’abolizione del CNEL
Mario Di Maio
Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment