La casta genera casta…

di MARCELLO RICCIcastello-di-carte

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. giancarlo says:

    Corretto !
    Ciò spiega come mai l’italia si è avviata verso un declino inarrestabile nonostante una limitatissima ripresina dell’industria….il resto è ancora al palo o peggio si chiude bottega.
    I giovani laureati se ne vanno all’estero perché o non c’è lavoro e se c’è ai concorsi truccati si va con la speranza, ma poi i giochi sono già stati fatti prima.
    Un paese, lo ripeto sino alla nausea, che non riesce a dare lavoro e quindi un futuro ai giovani laureati, cervelli necessari se un paese vuole andare avanti, è un paese finito. FINITO !!!!!
    Inutile far entrare immigrati a go-go senza arte né parte se non esistono i cervelli che creano innovazione, lavoro etc.etc… tutto rimane sulla carta o nella testa di quei bacati politici che abbiamo a roma.
    I consulenti poi che i vari governi si servono per ottenere idee o soluzioni, talvolta sono peggio dei burocrati o dei politici. Così non si va avanti !! E si vede.
    Lo so che criticare è facile e trovare le soluzioni è più complesso. Ma, ad ogni problema c’è la soluzione. Intelligenza, buon senso e logica portano inevitabilmente a far quadrare il cerchio. Qui invece ci troviamo difronte a gente che quando legifera sembra che vada in tutt’altra direzione o peggio faccia del suo meglio per rendere difficile ogni soluzione. Basta vedere come è condita la giustizia di leggi idiote, senza senso o che vanno a premiare i delinquenti e inquisire le vittime. E’ una follia tutta italiana questa.
    Ormai più che una casta politica la dobbiamo ormai chiamare OLIGARCHIA.
    Sono sempre gli stessi a mettersi in lista bloccata e quindi senza alcun merito sono eletti.
    Sono come le costituzioni….non si cambiano mai e se si cambiano si cambiano o si tenta di cambiarle solo in peggio. Queste sono verità incontestabili e poco serve se i bravi, pochi per la verità, sono sovrastati dagli asini, poiché anche loro pur di stare là…….non fanno niente per denunciare le cose mal fatte.
    Siamo tutti complici di un sistema ormai caduto nelle fogne dove solo i topi e gli scarafaggi prosperano e si riproducono creando appunto caste, castine e affini.
    Siamo in riva al fiume ad aspettare il morto che prima o poi dovrà pur passare e nel frattempo continueremo a denunciare questo paese come complice di una OLIGARCHIA marcia e compromessa sino al collo.
    WSM

Leave a Comment