Tutti in lista per le elezioni! E la Lega di Maroni si candida in Puglia

di FRANCO POSSENTI

Tra rivolte e scontri nel Pdl per candidature contestate ed esclusioni ‘eccellenti’ (i vertici sarebbero facendo fuori tutti gli ex An e Berlusconi vuole candidare al Senato solo i fedelissimi), diffide alle Corti d’Appello per garantire la correttezza delle procedure, ricorsi al Tar ”per vizi di costituzionalita”’, e’ partita oggi alle 8 la presentazione di liste e candidature. Si proseguira’ domani, dalle 8 alle 20.Queste alcune spigolature della prima giornata.

In VALLE D’AOSTA e’ stata presentata un’inattesa lista ‘Val d’Outa’ che lancia due torinesi alla Camera, candidati consiglieri per ‘Alleanza monarchica’ alle amministrative 2012 nel comune di Genova.

In LOMBARDIA hanno battuto tutti sul tempo i cacciatori e gli agricoltori di Civilita’ rurale e sviluppo, che corre solo al Senato. Antonio Ingroia capolista alla Camera di Rivoluzione Civica anche in tutte e tre le circoscrizioni in Lombardia, nella 1, quella di Milano, e’ seguito dall’ex grillino Giovanni Favia, da Antonio Di Pietro e da Ilaria Cucchi. Per Fratelli d’Italia capolista al Senato e’ Guido Crosetto, e alla Camera Ignazio La Russa, Viviana Beccalossi e Giorgia Meloni. I centristi schierano Rocco Buttiglione. Sono Roberto Cota e Giulio Tremonti i capilista della Lega Nord in PIEMONTE. Il governatore piemontese, di cui alcuni hanno chiesto le dimissioni, figura nelle liste per la Camera. L’ex ministro dell’Economia, che la Lega vorrebbe premier del prossimo governo, corre per il Senato. Alfano e Berlusconi saranno rispettivamente capolista alla Camera e al Senato. I grillini puntano sulle donne: Laura Castelli e Fabiana Dadone. Sara’ Gianni Rivera, l’ex capitano del Milan e gia’ sottosegretario alla Difesa, il capolista al Senato in FRIULI VENEZIA GIULIA per il Centro democratico. Per la Camera capolista sara’ Bruno Tabacci.

In VENETO le liste presentate toccano quota 18 e ci sono tutti i grandi partiti, mentre in LIGURIA il MoVimento 5 Stelle e’ stata la prima forza politica a presentare le liste per i candidati a Camera e Senato. Il Carroccio ha candidato capolista per il Senato Giulio Tremonti, per la Camera il segretario regionale del partito Sonia Viale. Il Pd ha candidato capolista al Senato Donatella Albano, che denuncio’ le infiltrazioni mafiose nell’imperiese. Il Pdl ligure e’ una polveriera, dopo il ‘ritiro’ di Claudio Scajola e la scelta dei vertici del partito nazionale di candidare Daniele Capezzone. In EMILIA ROMAGNA e’ stato il Pd il primo partito a presentarsi alla Corte d’Appello di Bologna per consegnare le proprie liste di candidati a Camera e Senato. Il Pdl candida due ex ministre, Bernini e Brambilla.

Nelle MARCHE, depositate le liste di Io amo l’Italia, movimento di Magdi Cristiano Allam: il giornalista, deputato al Parlamento Europeo nel gruppo del Partito Popolare Europeo, e’ capolista alla Camera. Tra i volti noti anche la fiorettista Valentina Vezzali (Monti) e l’ex portavoce dell’Unhcr Laura Boldrini (Sel). In UMBRIA, tra i movimenti che si candidano, anche Casa Pound Italia. E’ Pier Luigi Bersani in cima alla lista dei candidati alla Camera nel LAZIO. Capolista del Pd al Senato e’ il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso. Per la Lega Nord e’ Giulio Tremonti capolista al Senato. A guidare i candidati alla Camera la giornalista del Tg1 Laura Santarelli. Sono due donne in testa ai grillini nel Lazio per la Camera e il Senato: Federica Daga, attivista del Coordinamento per l’acqua pubblica, e Fabiola Anitori, biologa, 41 anni. Il leader di Sel Nichi Vendola e’ capolista per la Camera.

In ABRUZZO ha perso il proverbiale aplomb e pronunciato parole molto dure di fronte alla formazione delle liste, il governatore della Regione, Gianni Chiodi, furioso perche’ nelle liste abruzzesi ci sono gli ex Idv Scilipoti e Razzi. Il Pdl rischia la debacle.

La Lega Nord sbarca in PUGLIA: ha presentato liste sia per il Senato sia per la Camera. Giulio Tremonti guidera’ la pattuglia di candidati per palazzo Madama. Il gestore del teatro Petruzzelli ai tempi dell’incendio, Ferdinando Pinto, sara’ capolista alla Camera. Carroccio anche in BASILICATA: sempre Tremonti capolista al Senato. In CAMPANIA in Senato il Pd candida Sergio Zavoli e Rosaria Capacchione, alla Camera Guglielmo Epifani ed Enrico Letta. Scontro nel Pdl dove Mario Landolfi, la cui ricandidatura e’ fortemente in bilico, parla del partito nella regione come ”terra di nessuno”. In CALABRIA l’ex ministro del primo Governo Berlusconi Antonio Guidi sara’ candidato nell’ ultima posizione nella lista per il Senato del Psi. ”Dico no ad una poltrona, si’ alla buona politica”, ha sostenuto. E’ Flavia Piccoli, figlia dell’ex ministro alle Partecipazioni statali Flaminio Piccoli, piu’ volte capogruppo della Dc, la capolista del Pd alla Camera nel collegio SICILIA Orientale, mentre in SARDEGNA sono confermati tutti i big. L’ex direttore del Tempo e dell’Unione Sarda, Mario Sechi, e’ capolista al Senato con Monti. Francesco Storace e Teodoro Buontempo per La Destra alla Camera. I grillini puntano su Emanuela Corda (Camera) e Manuela Serra (Senato).

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Salvo says:

    http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/radio-padania-puglia-federalismo-lega-704160/

    Forse sarà perchè hanno invaso l’etere pugliese con Radio padania.

Leave a Comment