LA BUROCRAZIA AMBIENTALE IMPONE LE ETICHETTE ALLE FINESTRE

di REDAZIONE

Via libera allo schema di Dlgs che attua nel nostro ordinamento la direttiva 2010/30/Ue sull’ etichettatura sul consumo energetico dei prodotti connessi all’ energia.

Il provvedimento detta le regole, i criteri e i requisiti delle informazioni offerte ai consumatori sui consumi energetici di tutti i prodotti che hanno effetti diretti o indiretti sul consumo di energia compresi anche infissi, sistemi di isolamento, porte e finestre, estendendo il campo di applicazione della direttiva 92/75/Cee, che si limitava all’ etichettatura degli elettrodomestici.

Con questo provvedimento si completa il quadro di riferimento, dopo il recepimento (Dlgs 16 febbraio 2011, n.15) della direttiva 2009/125/Ce sulla progettazione ecocompatibile dei prodotti connessi all’energia, e all’adozione dei vari regolamenti Ue sull’etichettatura energetica degli elettrodomestici emanati ai sensi della direttiva 2010/30/Ue.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. liugi says:

    Questa non è burocrazia sbagliata. E’ un modo per informare il consumatore della qualità dei prodotti.

Leave a Comment