Nel nord del Kosovo i serbi manifestano contro l’indipendenza

di REDAZIONE

In migliaia hanno manifestato nella parte nord (serba) di Kosovska Mitrovica, nel nord del Kosovo a maggioranza serba, per ribadire con forza che i serbi non accettano e non accetteranno mai l’integrazione in un Kosovo indipendente.

‘Noi non vogliamo lo stato del Kosovo’, ‘Non vogliamo le istituzioni del Kosovo’, ‘Non aboliremo i tribunali serbi’, questi alcuni degli slogan mostrati su cartelli e striscioni dai dimostranti. Al raduno, al quale hanno partecipato fra 5 mila e 10 mila persone provenienti dalle principali citta’ serbe del nord – oltre a Kosovska Mitrovica, Leposavic, Zvecan e Zubin Potok – e’ stata approvata per acclamazione una dichiarazione in cui si afferma che nessuno ha il diritto di smantellare le istituzioni serbe che operano nel nord del Kosovo.

FONTE: www.Ansamed.it

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Andrea indipendentista says:

    Non è proprio così:semmai sono i serbi che manifestano per l’indipendenza dal Kosovo,dove sono discriminati e vittime del razzismo stimolato dalla dittatura neonazista e razzista filomafiosa al potere in Kossovo,dove i dissidenti vengono fatti sparire,proprio come nella vecchia Albania comunista o nella Serbia nazionalista(comunista) di Milosevic.Io sto contro gli opressori centralisti e totalitari e per l’indipendenza di tutti i popoli opressi!Qundi,solidarietà ai serbi opressi dallo stato totalitario kossovaro.

  2. Luca Podesta' says:

    Il Kosovo e’ storicamente Serbia usurpato dalla comunita’ albanese col supporto e per gli interessi della NATO nel cuore dei Balcani. La popolazione serba sta lottando per difendere almeno la parte di Kosovo dove ancora non e’ straniera in patria.

  3. Alberto Pento says:

    Auguri ai serbi, li gà raxon!

Leave a Comment