Italia, una sciagura cosmica e un suffisso che porta sfiga

di TONTOLO

Alitalia
Bankitalia
Equitalia
ForzaItalia
Invitalia
SalvaItalia
SviluppoItalia
Trenitalia
Ci fosse uno di questi aggeggi che non sia un fallimento o una fregatura.
É possibile che non siano bastati 151 anni per capire che è il suffisso che porta sfiga? In verità come sostantivo è anche peggio. Come sostanza poi è una sciagura cosmica.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. giorgio masocco says:

    Italia non siamo noi, ma quelli effigiati in copertina dallo ‘Spiegel’.

    I veri italiano, sono coloro che non mettono il casco, che non mettono la cintura, che non si fermano davanti alle zebre, che parcheggiano nei parcheggi riservati, che hanno il pass, che non fanno la raccolta differenziata; insomma che fottono e se ne fottono.
    Questa è la vera Italia, Ed il Sud dell’Eurpoa, (Lombardia, Veneto ed Emilia), cosa centrano con l’Italia?
    Servono per la ‘mungitura’ semenstrale, fatta in nome e conto di chi fotte da gente che vive a Varese, Monti, a Como, Passera.

    Siamo una manica di coglioni.

    W il Leone, W San Marco, W la Repubblica di Venezia.

  2. Salvo says:

    Riflessione molto profonda.

    Il problema non è il nome, nè il suffisso….il problema sono gli italiani.

  3. renato brando says:

    hai dimenticato alitalia carrozzone di stato k il peggio del peggio

  4. luigi bandiera says:

    Kax, Tontolo, questa volta non hai mika fatto tanto il TONTOLO.

    E’ vero quel che scrivi, ma sssttttt…. potrebbero cambiar nomi e cognomi… e’ tipiko ITALIANO il cambiar nome e anche casacca.

    Fanno come gli spaventa passeri… si vestono a seconda degli uccelli da spaventare.

    Un di i greci, un di i portoghesi, un di… e ecc…..

    Stame ben

  5. Italia Patria Mea says:

    …che articolone !!!

  6. Alberto Gramaccini says:

    Fascismo. Mafia. Italian style. All rights reserved.

  7. Gabriele Barello says:

    Ahahahahaha…. grande Tontolone!! Si davvero possibile non capirlo ancora oggi?? Mah…

Leave a Comment