Italia in recessione, Pil con segno meno

Sarà un effetto considerevole quello che il coronavirus avrà sull’economia italiana, spinta quest’anno fino alla recessione. E’ la previsione contenuta nel report di Nomura sull’impatto del virus a livello globale. “Considerato il basso tasso di crescita da cui l’Italia parte quest’anno, – si legge nel rapporto – ci aspettiamo che il Paese entri in recessione nel 2020, con un Pil in calo dello 0,1% nell’anno (molto al di sotto dello 0,6% previsto dal governo)”. Se da uno scenario base si passa ad uno negativo il calo è di 0,2% mentre nel peggiore dei casi si arriva a -0,9%.

“È ancora prematuro” fare una stima dell’impatto del Coronavirus sull’economia italiana, “aspettiamo di monitorare gli sviluppi dell’economia cinese, lavoriamo” su questo, “ma monitoriamo gli effetti economici sui vari settori per individuare eventualmente misure specifiche a singoli ambiti”: lo ha detto il ministro dell’economia Roberto Gualtieri rispondendo a chi gli chiedeva se ci fosse già una stima degli effetti dell’emergenza sull’economia italiana.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Non basta un partito dei veneti. Serve una rivoluzione culturale

Articolo successivo

Dall'Italia svizzera alla Svizzera italiana. Così la tv del Ticino racconta l'idem sentire....