Islamici e infedeli. Che cedono tutti i giorni

coranodi MARIO DI MAIO – Detesto mischiare la politica con le religioni, ma è arduo separare gli argomenti stante l’impennata esponenziale degli stanziamenti in Italia di popolazioni di fede islamica. Questa infatti non prevede, dove è praticata, che le leggi civili non coincidano con i precetti di Maometto: pertanto quello che si predica nelle moschee dei paesi “altri”pone problemi di armonizzazione. Ma questa è rifiutata dall’Islam, come quotidianamente si verifica nelle mense pubbliche e negli ambulatori di ginecologa. L’unica armonizzazione realizzabile sembra quella di cedere a tutte le pretese degli immigrati, non essendo ad esempio ipotizzabile lo spostamento a sabato o domenica per esigenze aziendali delle preghiere del venerdì.

È bene richiamare ogni tanto queste realtà, perché a spropositato veniamo continuamente “bombardati”con il nostro “dovere” di integrare i “profughi” ma mi sembra poco verosimile riuscirci con chi non è d’accordo. Se poi consideriamo che il terrorismo internazionale si serve delle moschee, sembra doveroso che l’autorizzazione a costrirne di nuove venga subordinata dalla legge civile a precise garanzie. Sicuramente non ho la preparazione teologica di Crozza, ma mi sembra che i cattolici dovrebbero opporsi alla moltiplicazione dei siti dove si predica e si pratica una dottrina che combatte con ogni mezzo il Vangelo e che da sempre continua a perseguitare i cristiani di tutte le confessioni.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Argomento che trattai nelle assemblee in fabbrica e in qualche forum online.
    Sarebbe un peccato non menzionarlo.
    Erano tempi in cui ancora lavoravo per cui molti anni fa.
    Ovvio che ve lo dica io: se no chi ve lo direbbe mai..?
    E’ storia comunque.
    Mi guardavano male certi lavoratori e anche dirigenti (avendo una fede diversa dalla mia), anzi, mi combattevano come fanno oggi quelli che si professano di fede SX. E ma anche quelli di DX e di CNT: vedono in gente come me un ruba potere, il loro, che fu incontrastato per molti (qualche secolo e piu’) anni.
    Io, invece, non cercavo e non cerco il potere ma ho cercato di evidenziare certi fatti che non sono veramente a favore del cittadino, specie dei lavoratori.
    E appunto nelle assemblee dicevo: arriveranno i musulmani… cosi’ faremo riposo al venerdi’; e arrivino anche gli ebrei… cosi’ faremo riposo al sabato.
    Vedete, non ci sono piu’ cristiani visto che si lavora anche di domenica. Quindi confidiamo negli eventi (sembrano le future novita’) che si vedono all’orizzonte.
    Vedete o no con tutte queste religioni che ci sono si lavora sette giorni su sette giorni..?
    Beh, quando ce n’era una sola si riposava e di sabato e di domenica.
    Non e’ possibile.
    Poi dicono che siamo progrediti..?
    E ma poi perche’ tutto cio’..?
    Perche’ oggi prevale il potere di una sola religione: la rossa. (Non dite che non capite quale e’).
    Speriamo, ripeto, che arrivino e presto e ma arriveranno, visti i presupposti per una invasione da parte loro. “C’erano le prime avvisaglie sulle coste e nei confini con la Slovenia”.
    E poi per consolarli, visto che non mi capivano (adesso si perche’ mi dicono quando incontro qualcuno che avevo ragione. Rispondo solo: ora e’ troppo tardi) li incalzavo dicendo loro e purtroppo ripetendolo: da sempre CAPITRIBU’ e STREGONI hanno governato i popoli.
    Sono sempre presenti perche’ tra di loro c’e’ un tacito accordo che li porta ad avere il MUTUOSOCCORSO per tenersi il POTERE: una volta serve a uno e un’altra volta serve all’altro, il SOCCORSO.
    Quindi non sara’ possibile dividerli.
    Se vogliamo l’acqua dobbiamo avere la molecola H2O.
    Togliere e separare l’H o il 2 o l’O vuol dire non voler l’acqua e quindi chi governa il popolo.
    Quindi..?
    Noi si deve sperare che RINSAVISCANO i due del potere e cioe’ Capitribu’ e Stregoni.
    Ma come ebbi a dire non molto tempo fa: l’intellighenzia occidentale e’ MALATA e non vedo una CURA efficace da proporre.
    Vedete o no lo sbandamento morale, religioso e civile che ci sta sovrastando e quindi condannando all’essere in citta’ dl tipo Sodoma e Gomorra..?
    Vedete o no che hanno gia’ SPACCATO L’ATOMO DELLA SOCIETA’ UMANA: la FAMIGLIA..??
    Andiamo avanti cosi’, che, ma lo dicevo gia’: il BARATRO SARA’ IMMINENTE.
    Tuttavia, stiamo soccombendo e non lo sappiamo, come non sappiamo di essere nel mezzo della GUERRA che e’ come essere nel mezzo di una tromba d’aria: che tranquillita’ cari ragazzi e ragazze.
    Pensate, sembra di vivere in PACE.

  2. Giancarlo says:

    Abbiamo notato quante poche persone scrivano commenti…….specie su certi argomenti ?!
    La dice lunga questa cosa qui. So per certo di molte persone che visionano regolarmente il Vs. giornale ma non scrivono commenti. Ho chiesto loro perché non commentano, risposta quasi uguale per tutti: ma scherzi, qui siamo in italia ed è meglio non farlo, non si sa mai che qualche giudice legga e poi ti incrimini .
    Io sono esterrefatto e VOI di l’Indipendenza nuova?
    Se siamo a questo vuol dire che la percezione, anzi la certezza che non siamo più in un paese libero e democratico si sta radicando profondamente negli animi delle persone. Cosa bruttissima e foriere prima o poi di qualche cosa che nessuno si augura possa accadere.
    Sull’argomento dico solo che anche questa mattina, recandomi a fare analisi in ospedale, siamo nel Veneto, quindi tutto funziona quasi a meraviglia, siamo in 5-6 persone che stiamo prendendo il numero di prenotazione dalla macchinetta elettronica. Arriva una signora di colore la quale senza fare la fila si presenta di lato alla macchinetta e preme il tasto….la signora che lo stava facendo gli dice che non si fa così…siamo tutti in fila……l’altra, l’extra comunitaria, ritira il suo biglietto e manda a quel paese la signora e anche gli altri…..poi si infila direttamente nella sala d’attesa per i prelievi non sapendo o non accorgendosi che prima deve passare all’accettazione……morale aspetta 10 minuti inutilmente, quando una persona vicina a lei vede il biglietto che ha in mano e cortesemente gli dice che deve ritornare indietro allo sportello di accettazione……gli sportelli sono 2 e sono occupati da altre persone….lei arriva…( la stavamo guardando in diverse persona, dato che il tono della voce precedentemente era stato alzato sia da parte della Veneta che dell’etra comunitaria e pretende di essere servita subito…..dato che il suo numero era già stato nel frattempo chiamato, ma lei era assente …..insomma altra discussione e onde evitare altri ” casini” un signore allo sportello gli concede di parlare ed ottenere il suo via libera………….l’arroganza, la prepotenza ed infine l’ignoranza questa mattina sono state palesi e la signora extra comunitaria ha fatto la padrona dell’ospedale…..noi poveri veneti quasi sempre gentili e accomodanti, lì a guardare, sentire e commentare in quale mondo siamo e perché siamo caduti così in basso.
    Figuratevi se il o la veneta avessero preteso il loro turno……sarebbero stati tacciati da razzisti.
    Ecco non c’è altro da aggiungere se non che oltre ai loro diritti qualcuno dovrebbe , quando vengono accolti in italia spiegare loro come si vive qui da noi…..e quli sono anche i doveri dei cittadini. Ma già, quali esempi ci vengono dall’alto ? ………
    WSM

  3. Padano says:

    Allah è al bar!

Leave a Comment