Islam, un esercito occulto in Lombardia?

di ALDO MOLTIFIORISoldiers ride in a truck as they patrol a road in Jolo, Sulu

L’Islam ha portato la guerra  alle porte di casa nostra. Di guerra si deve parlare e non di atti terroristici come il regime politico ed informativo pretendevi di farci digerire. Non solo dalla Libia  arriva la minaccia ma molto presto arriverà anche dalla Tunisia. In questo paese nel giro di due mesi si sono avuti 67 (tutti occidentali infedeli) morti, uccisi da avanguardie di un esercito che è già occultamente presente in Italia e massimamente in Lombardia. In Lombardia, anche grazie  alla vera e propria invasione di clandestini vivono oltre un milione di musulmani , molti dei quali addirittura invisibili alle autorità . Un vero esercito dormiente che aspetta solo di essere dotato di armi! Ho già ampiamente dimostrato, proprio su queste colonne , che l’Islam è  assolutamente incompatibile con i principi e i valori ,non solo del Cristianesimo ma della stessa civiltà laica occidentale. Quindi in ogni musulmano  prima o poi arriva il redde rationem del conflitto fra il suo precetto di vita dettato dal Corano e i principi e valori che è tenuto a rispettare vivendo in Occidente. Tutte quelle panzane raccontate dalla classe dirigente che governa l’Italia e ci metto anche quella che governicchia la Lombardia, sono solo degli anestetizzanti per impedirci d vedere la realtà.

La realtà di fatto è una sola: quando quel conflitto chiama ad una scelta, il musulmano sceglierà solo e sempre il Corano.  E, che cosa dice il Corano? Uccideteli, Uccideteli, Uccideteli. Sono ben sette le Sure del Corano nelle quali si predica l’odio e l’uccisione degli infedeli, ai quali è però data una via di scampo; convertirsi e sottomettersi all’Islam. Chiudo  ricordando solo una delle dichiarazioni, più stupide e al tempo stesso più fuori dalla realtà, rilasciate niente di meno che da un Presidente americano. Il Presidente  G. W. Bush,  all’indomani dell’abbattimento delle torri gemelle  e nonostante  fosse evidentissimo che si trattasse di un atto di guerra portato dall’Islam, ebbe a dichiarare: L’Islam è una religione di pace!  Ebbene da quel settembre 2001, i 3000 morti delle torri gemelli sono un piccolissima parte delle vittime dell’Islam. Difficile essere nel vero ma una stima di 200.000 vittime non è lontana dal vero, ma per difetto. Solo in Siria, Iraq, Nigeria, Mali, Somalia, Sudan, Kenia saremo ben oltre quella stima. Di questa letale minaccia che rischia di farci letteralmente sparire dalla faccia della terra, dopo averne parlato da queste colonne , tornerò  di nuovo  prossimamente.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. luigi bandiera says:

    VALE ANCORA… purtroppo per noi.
    Non mi vanto piu’ nell’averle indovinate quasi tutte perche’ mi fanno schifo..!
    Comunque, chiunque puo’ indovinarle se legge attentamente i fatti.
    Leggi bene il presente (nei fatti) ed avrai il passato ed il futuro in mano (by LB).
    Auguri…

  2. luigi bandiera says:

    Carissimo ALDO MOLTIFIORI, CONDIVITO al milion par milion.
    .
    Beh, lo avevo scritto anch’io che quegli ignoti invasori sono militi (ora tenuti in sonno) in attesa di ricevere un solo comando: UCCIDERE L’INFEDELE.
    .
    Purtroppo siamo governati da gente che sogna di giorno in giorno una società multi di tutto. Anche molto, e non multi, ignorante sul suo destino gia’ segnato del resto e ri purtroppo per noi.
    Stiamo SOCCOMBENDO e non lo sappiamo e grazie all’azione dei nostri governanti abbastanza traditori e non patrioti anche se commemorano ad ogni piè sospinto guerre (perse) e fatti portati a livello di eroismo per confonderci ancora meglio.
    Se non ci si libera di quelli la’ per noi proprio e ripeto sara’ la fine: THE END.
    .
    THE END OF THE RETURN..? BOH..!
    .
    AUGURI
    .

    • aldo moltifiori says:

      Caro Bandiera grazie per il suo commneto che brutalizza ancor più la situazione!
      Possiamo, attraverso una contunua e veritiera informazioine infondere e diffondere la paura!
      A differenza di quello stupido leitmotiv “combattere la pauradel diverso” ossessivasmente sbandierato da ttutta la cultura ufficiale e la sua lacchè politica, la PAURA

    • aldo moltifiori says:

      per uno scherzo del mio PC sono stato interrotto. Riprendo la mia replica al suo commento da: “LA PAURA” è il più potente strumento di difesa di cui la natura ci ha fornito per proteggerci da innumerevoli pericoli eminaccie. L’adrenalina che la paura produce è anche un potente strumento di risveglio della nostra coscienza, dalla quale poi partiranno gli strmenti di difesa prima e di attacco poi. E’ dallapaurachecsomo emerse le grandi vittorie sull’Islam. Poitiers, Lepanto, Vienna. ne sono gli esempi più inelutttabili. La nostra contunua e martellante inofrmazione deve infondere paura! Non attraverso le panzane ma con le veità storiche, le quali sono così numerose che non vi è alcun bisogno di inventare alcunchè. Solo così e con il conseguente risveglio delle coscienze porteranno gli strumenti per evitare la nostra estinzione. Con i più cordiali saluti. Aldo Moltifiori.

      • luigi bandiera says:

        Verissimo.
        Con la PAURA e il BISOGNO sottomettono i popoli. Sarebbe da scriverlo in caratteri cubitali.
        Come fanno, e lo ho scritto piu’ volte in passato ma non sono nessuno per cui passa inosservato, a far uccidere un uomo passato per nemico come al tempo della grande guerra e comunque nelle guerre..? Gli lavano il cervello..! Li convincono, come stanno facendo con noi oggi.
        Pensiamo ad un austriaco nemico dei veneti e viceversa. Si e’ mai visto..?
        No mai..! Anzi, forse sono piu’ fratelli tra loro che con i trinacri. Magari senza forse…
        Eppure i veneti, i lombardi e ecc. sparavano agli austriaci per non dire ai VENETI e FURLANI che nell’esercito austriaco erano arruolati.
        Sono solo CATTIVERIE e null’altro di menti da eliminare veramente. Sono INVENZIONI E BUGIE ESTREME DA PENA DI MORTE..!!
        Il fatto strano e’ che oggi che il nemico vero e’ alle frontiere se non nei nostri palazzi, si grida allo scandalo, quando non peggio, se qualcuno urla cercando di attirare l’attenzione di chi comanda soprattutto:
        AIUTO..!! CI STANNO INVADENDO..!!!
        E i TRADITORI a dire NO. Sono poveretti.
        Poveretti si e anche mal capitati, nel senso che non sanno dove sbarcano e che cosa si troveranno una volta in italia..!!
        E ecc. ecc. ecc..
        AUGURI

Leave a Comment