Intelligenze supreme. L’Europa proroga le sanzioni alla Russia, l’unica che combatte l’Isis

putindi CASSANDRA – A dicembre l’Unione Europea avrebbe intenzione di prorogare le sanzioni contro la Russia per altri 6 mesi, riporta il quotidiano tedesco “Handelsblatt”, riferendosi ad una fonte a Bruxelles. Secondo il giornale, come riporta il quotidiano it.sputniknews.com, questa misura è ritenuta necessaria per accelerare il processo di pace in Ucraina orientale. “I funzionari di Bruxelles insistono sul fatto che la Russia non rispetterebbe in parte le condizioni degli accordi di Minsk, nonostante regga la tregua nel Donbass. Ufficialmente la decisione di estendere le sanzioni potrebbe essere presa al vertice della UE del prossimo 18 dicembre. Allo stesso tempo la Russia ha sempre affermato di non essere una parte del conflitto interno ucraino e di augurarsi una soluzione diplomatica più rapida possibile per risolvere il conflitto. Le relazioni tra la Russia e l’Occidente sono peggiorate per la situazione in Ucraina. Alla fine di luglio 2014 l’Unione Europea e gli Stati Uniti avevano aggravato le sanzioni contro Mosca, andando a colpire interi settori dell’economia russa limitando l’import di tecnologia, in particolare nell’industria della difesa e nel settore energetico”.

Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/politica/20151109/1503709/Ucraina-Donbass-Minsk-Handelsblatt.html#ixzz3r1Arnjhk

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Giancarlo says:

    L’imbecillità europea non ha confini.
    La Russia dovrebbe essere un partner privilegiato per noi ed invece cosa facciamo?
    Invece di averlo come alleato nelle mille battaglie che ci aspettano contro gli stati cosi’ detti canaglia,
    si continua a seguire gli U.S.A. che mal sopportano una Russia forte ed autorevole.
    Delle due l’una, o la smettiamo a fare gli imbecilli o convinceremo la Russia che è meglio allearsi con gli Arabi contro l’Europa….allora si che avremo fatto Bingo.
    Ravvediamoci finché siamo in tempo senza contare che anche per l’italia si stanno avendo danni per milioni di euro di mancati scambi commerciali.
    WSM

Leave a Comment