IV: “La nuova Repubblica veneta è nei nostri cuori”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

L’avvicendarsi degli eventi ci fa perdere a volte la straordinaria importanza del momento storico che stiamo vivendo. I fatti che stanno portando alla rapida costruzione della nuova federazione delle nazioni d’Europa sono tali e così frequenti da renderli un percorso naturale e sotto gli occhi di tutti. Solo in questa settimana annoveriamo la vittoria elettorale della Nuova Alleanza Fiamminga (N-VA) nelle Fiandre, dove la formazione guidata da Bart De Wever ha permesso agli indipendentisti fiamminghi di vincere in 20 distretti su 35, compresa Anversa dove da 70 anni governavano i socialisti e portando N-VA a guidare 3 province su 5.

In Gran Bretagna si è registrato ieri l’accordo tra Londra ed Edimburgo che ha ufficializzato l’indizione del referendum per l’indipendenza della Scozia che si terrà nel 2014. A Barcellona risuona ancora forte la presenza di un catalano su 4 che un mese fa ha manifestato a favore dell’indipendenza della Catalogna, tanto da far accelerare Artur Mas (presidente della Generalitat e leader di Convergència i Unió), verso le elezioni anticipate il prossimo 25 novembre e una rapida convocazione del referendum per l’indipendenza catalana.

In Veneto questa settimana si decide un passo straordinario e formale, con la convocazione di un consiglio regionale straordinario che discuta sulla risoluzione per l’indipendenza veneta. È questo forse il risultato più straordinario in tutta Europa, perché se è pur vero da un lato che ad innescare il processo è stato il nostro movimento indipendentista (che non ha – ancora – propri rappresentanti in regione!)  è altrettanto evidente che ora il processo si è espanso in modo trasversale a tutte le forze politiche venete, senza una connotazione di appartenenza ideologica o partitica, ma sull’onda di una assunzione di responsabilità condivisa che oggi deve essere il perno di un riscatto veneto anche istituzionale. La visibilità mediatica internazionale che ha riscosso la chiamata per l’indipendenza veneta è solo l’assaggio di ciò che ci aspetta una volta che avremo saputo affrancarci dal colonialismo dei partiti italiani che vorrebbero imporre a noi veneti l’abdicazione dai nostri più elementari doveri di difesa del tessuto socio-economico gravemente compromesso da uno stato italiano in piena decomposizione. Come si è potuto notare pur non avendo Indipendenza Veneta posto l’accento sulle ragioni storiche che possiamo vantare, gli organi di informazione internazionali hanno naturalmente interpretato il processo come la rinascita della gloriosa Repubblica di Venezia, dimostrando che il prestigio veneto ha lasciato ricordi indelebili in ogni Paese.

Ora tocca a noi veneti, cittadini e rappresentanti istituzionali guardare alla terra che i nostri avi ci hanno lasciato e ai segni straordinari che la memoria del mondo testimonia anche ai meno consapevoli tra noi e dimostrare quindi di essere all’altezza del nome che portiamo, facendo ognuno, nel momento più difficile, un piccolo grande passo per il bene comune veneto, ricordandoci che l’esempio massimo lo deve dare sempre chi è ai vertici.

La finestra storica del cambiamento si è aperta. Catalogna, Scozia, Fiandre e Veneto hanno già intrapreso il percorso di una nuova Europa che già è sorta nei nostri cuori.

*Indipendenza Veneta

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. Enrico Venetista ! says:

    Bravi ragazzi !! Onore al merito !!! Domani saremo tutti davanti al palazzo della regione Veneto anche se divisi con i colori ma uniti e determinati per l’indipendenza del Veneto ! Siamo convinti nel raggiungimento del obbiettivo. Domani sarà un giorno da scrivere nella storia per la libertà e l’indipendenza del Veneto da uno stato Iragliano che a noi Veneti non ci ha mai e dico MAI entrato nel CUORE ,Perchè NOI SIAMO VENETI ! UN POPOLO UNA STORIA E NON ITAGLIANI. Domani la prima pietra di un Veneto Stato Indipendente WSM !

  2. Davide says:

    Grazie ragazzi, il processo che ci sta portando all’indipendenza ha subito un’accelerazione straordinaria grazie a voi! Avanti tutta e W San Marco!

Leave a Comment