Indipendenza dall’Italia, come arrivarci. Convegno di Brescia Patria

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Brescia Patria, movimento di indipendentisti, organizza venerdì 29 novembre 2013 alle ore 20:45 presso l’hotel Ambasciatori (sala Brixia – 6°p.) di Brescia un incontro con gruppi che hanno il medesimo obiettivo politico, ossia l’indipendenza socio/economica dall’attuale forma statale. L’incontro sarà improntato sul confronto programmatico per raggiungere l’obiettivo comune che ci unisce, l’attuale situazione economica e politica è sotto gli occhi di tutti, il tema non sarà quindi una disamina di quanto stiamo subendo ma le vie che ci faranno uscire dall’attuale tunnel.

E’ la prima volta che viene organizzato a Brescia un incontro su questo tema, nessuno prima, pur avendo tempo e mezzi, ha mai preso l’iniziativa, ma la necessità di trovare soluzioni ora che il tempo è, speriamo, non del tutto scaduto, impone che venga messa in campo determinazione e convinzione delle proprie idee, ecco perché saranno banditi i “se”, i “ma” e le declinazioni verbali al condizionale. Gli interventi saranno infatti improntati sulle ragioni della via indipendentista e autonomista, che ha radici culturali, storiche ed economiche ben profonde e che, a nostro parere, è l’unica soluzione al “male” che ci sovrasta, i margini di trattativa con chi impone modelli obsoleti e deleteri sono esauriti, è ormai necessario uscire dalle ideologie che contrappongono una presunta destra ad una presunta sinistra, logiche politiche che sono ormai cassate dal tempo e dalla storia e che hanno come unico obiettivo confondere la gente e distrarla dall’unico vero enorme problema: l’attuale apparato statale.

L’intento della serata è che, in modo assolutamente trasversale alle logiche della politica tradizionale, la gente comprenda che non ci possiamo più permettere di voltare pagina, è arrivato il momento di cambiare libro. Interpretando ciò che sta accadendo nel resto d’Europa, dove Catalani, Scozzesi, Bretoni stanno dimostrando che l’identità e le differenze che sono proprie di ogni popolo sono assolutamente legittimate ad esigere un proprio modello di comunità, noi auspichiamo che in brevissimo tempo potremo orgogliosamente dichiararci Lombardi, Veneti, Sudtirolesi e che la nostra legittima autonomia riporti prosperità e, soprattutto, un futuro, considerato che quello che ci sta prospettando l’attuale sistema provoca nei più solo paura e angoscia.

Per saperne di più:

http://bresciapatria.wordpress.com/iniziative/

Chi volesse pre-registrarsi all’incontro, libero e gratuito, può farlo al seguente link:

http://www.eventbrite.it/e/registrazione-indipendenza-dallitalia-come-arrivarci-9460503621 

IL VOLANTINO (clicca e ingrandisci)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

9 Comments

  1. Teresa says:

    certo che a forza di congressi e conferenze quando c’è da battagliare non si vede mai nessuno si questi indipendentisti. sempre chiacchierare scrivere giudicare…
    molto delusa dal mondo indipendentista. molto molto moltissimo.
    FORZA LANCINI UNICO VERO INDIPENDENTISTA!

    • Ce ne faremo una ragione.

      Il caro Lancini dovrebbe però dichiarare le sue “buone” azioni indipendentiste, l’infrangere le regole, sbagliate o giuste che siano, lo si fa in modo molto trasparente e addirittura pubblicizzando le azioni.
      Non si agisce in silenzio, si dà l’esempio chiaro e limpido sotto gli occhi di tutti, non si aspetta di essere presi con le mani nella marmellata dalla magistratura.

    • corrado says:

      delusa? hai sempre FRATELLI D’ITALIA dove andare a svernare, uno dei vostri alleati se non sbaglio…
      noi ci mettiamo la faccia, il tempo e i soldi (come sempre, da sempre).
      Non abbiamo ONOREVOLI, non abbiamo CONSIGLIERI (o CONSIGLIORI?) ne’ a Roma ne’ a Milano, ne’ a REGGIO CALABRIA.
      A buon intenditor, poche parole

  2. stefen says:

    peccato che nessun indipendentista di questi schieramenti sia venuto ad adro a sostenere materialmente un sindaco che ha applicato quanto scritto nello striscione, una cosa è continuare a predicare un’altra è agire! e c’è un sindaco agli arresti proprio per questo, perchè ha agito in barba allo stato italiota! è così cieco il vostro sterile rancore verso la Lega?
    VERGOGNA “indipendentisti”!
    avete perso una grande occasione di visibilità e credibilità!

  3. pierino says:

    dovranno anche questi scontrarsi contro il parere del loro consiglio regionale come i veneti ? oppure han un altro percorso ?

    • Scontri nessuno.
      L’evento è stato organizzato col fine di offrire una tribuna a tutti coloro che hanno un progetto per arrivare all’indipendenza dall’italia.
      Chi avrà più filo da tessere lo potrà dimostrare venerdì.
      È la prima volta che si organizza un incontro che punta a poche chiacchiere sulle magagne italiane che ormai tutti conoscono, si proporranno invece diverse ricette per l’unico obiettivo interessante, l’indipendenza.

    • corrado says:

      Dovremo scontrarci con il nemico comune italiano, ma anche (purtroppo) con chi riesce solo a criticare e a demolire anziche’ costruire qualcosa, come stiamo cercando di fare noi di Brescia Patria

Leave a Comment