In rete www.radici.online, il fenomeno immigrazione sotto la lente di Cristina Giudici

5 aprile 2018. Voliamo alt(R)o. Newsletter Radici 1.

Inizia così l’editoriale della collega giornalista nel progetto del sito Radici, con una citazione:

“Vi portiamo in volo con noi fra suggestioni, immagini, video, storie, dati e scenari sull’integrazione”.

Dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere

(Dalai Lama Tenzin Gyatso)

 

Si legge nel portale che tutto nasce così:

“Il progetto nasce da un’intuizione di Cristina Giudici e dal desiderio di una narrazione corretta sull’immigrazione, svincolata da tesi precostituite, pregiudizi, orientamenti politici che influenzano l’opinione pubblica, i comportamenti sociali e le scelte economiche.

L’immigrazione è diventato un tema etico che riguarda tutti. Dirimente e divisivo.

È necessario provare a fermare un dibattito povero di contenuti, che si basa esclusivamente sulla contrapposizione fra immigrato buono o cattivo. È arrivato il momento di dare il via a un’operazione culturale che, affiancata da un progetto multimediale, proponga una narrazione laica, capace di facilitare la comprensione delle reali implicazioni di un fenomeno che sta mutando profondamente la nostra società.

Un sito internet, una newsletter settimanale, canali social ed eventi tematici sono gli strumenti scelti per creare una comunità dialogante e convogliare il massimo interesse attorno all’operazione culturale Radici.

Con il contributo di intellettuali, esperti, giornalisti e di chi è nato e/o cresciuto in Italia. Non sappiamo quasi nulla delle seconde generazioni di immigrati, dei nuovi italiani che sono medici, avvocati, artisti, musicisti, giornalisti, professionisti perché ci concentriamo esclusivamente sugli stereotipi, ignorando così i cambiamenti.

L’obiettivo è portare le testimonianze di chi ce l’ha fatta e anche di chi sta arrendendo. Offrire un canale per conoscere libri, spettacoli, arte e opere legate a questi temi. E spiazzare il pensiero unico basato sulla dicotomia immigrato minaccia/risorsa.

Da questo presupposto parte il progetto Radici per descrivere il fermento sociale e intellettuale che sta sbocciando oltre la linea d’ombra dell’emergenza”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment