Immigrazione, perché i 5 Stelle saltano il fosso?

grillo 5 stelledi MARCELLO RICCI  – “Disonesti e racconta balle. Non ci sono altri aggettivi per i grillini che prima vanno in tv, proclamano ai quattro venti di voler contrastare l’immigrazione clandestina per prendere voti e poi presentano ben 5 emendamenti in commissione per difenderla – dichiara Massimiliano Fedriga -.Un volta faccia che va dall’allargare i paesi considerati a rischio, comprese realtà non in guerra come Senegal, Gambia, Nigeria e Mali, a consentire a richiedenti asilo di rimanere nei centri di accoglienza anche dopo il diniego della Commissione territoriale per tutti i 3 gradi di giudizio, fino a mantenere i 3 gradi di giudizio per permettere a immigrati a cui è negata la domanda di protezione di rimanere il più a lungo possibile in Italia a suon di ricorsi, pagati dai contribuenti italiani. Non contenti, hanno anche proposto di opporsi a misure coercitive per identificare chi entra illegalmente, a discapito della sicurezza dei cittadini e vorrebbero dichiarare illegittimo il trattenimento negli hotspot. In pratica, i 5 stelle vogliono far girare liberamente clandestini sul territorio nazionale. Altro che rimpatri di cui parlavano”. Fin qui la presa di posizione del parlamentare leghista.

 

Print Friendly

Articoli Collegati

Lascia un Commento