Il sindaco Sala è felice che il 90% degli sbarchi si fermi a Milano. Gli darà il 100% delle case popolari?

immigrati2di DISCANTABAUCHI – “Questo è un territorio di solidarietà ed è un argomento che non solo non è incompatibile con la ricerca del successo, anzi devono lavorare insieme: ma ora tutti devono lavorare insieme ed è necessario un salto di qualità: noi comunque accoglieremo sempre”. Parla il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, per il quale è una fortuna che tutti  i migranti si fermino a casa nostra. Sono parole sue: “Fino a pochi mesi fa il 90% degli immigrati andava subito verso Nord, oggi il 90% si ferma qui e questo può essere un tema del futuro”. Quello dell’immigrazione e della sua gestione “è un tema – ha concluso – al quale non si può sfuggire”.

Come nella tradizione della sinistra, e della curia ambrosiana che ha dimenticato la prudenza del proprio santo, Ambrogio, Milano deve sbaraccare e lasciare spazio a chi resta sul nostro territorio. Prima gli altri e poi i milanesi. Avanti così!

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. giancarlo says:

    Desidero ricordare che il famoso Gustavo ROL veggente e tanto altro ancora predisse che nel 2020 in italia ci sarebbero stati il 60% di persone di colore e solamente un 40% bianchi.
    Mancano 3 anni all’avverarsi della sua profezia e mi pare che piano piano, anzi più aventi di fretta ci si potrà arrivare.
    In questi giorni dei migranti destinati in Lessinia ( Verona) presso un ex caserma della Nato, nottetempo si sono dati alla funga. Solamente pensare di destinare queste persone in una zona isolata in mezzo ai boschi e distante 20 km, da Verona è semplicemente demenziale. Loro, i migranti, lo hanno capito subito e se ne sono andati per i fatti loro. Se questa è l’accoglienza che l’italia fa verso queste persone disgraziate e meglio che rinunci a fare del buonismo di bassa lega.
    Siamo governati, spero di poter dire nel 2018 che eravamo governati, da un PD ideologicamente demagogico. Alfano d’accordo con la sinistra hanno favorito questo business che ha del delinquenziale dandoci da bere che “Mare Nostrum” ( cioè il loro mare, quello del PD e ALFANO) era fatto per salvare vite umane, Invece di stringere i tempi e fare subito quello che si doveva fare, cioè creare centri di accoglienza nel Nord Africa e lì selezionare e decidere chi aveva diritto e chi no, si è preferito aprire i confini e far entrare chiunque. Sembra una cattiveria dire così, ma la cattiveria più bieca è quella di tenere queste persone nelle varie località italiane a non fare nulla e soprattutto in condizioni spesso disumane o deficitarie di una accoglienza degna di questo nome.
    Altro problema cosa faranno tutte queste persone che non c’è lavoro nemmeno per gli italiani.
    Mistero !
    Li manteniamo a vita ?
    Non mi dilungo oltre tanto tutti hanno capito in quale ginepraio ci hanno cacciati questi governati dei miei stivali.
    WSM

Leave a Comment