Il sindaco leghista che tuona contro l’Imu e la applica al massimo

di TONTOLO

Sul palco della manifestazione leghista contro l’Imu a Verona è intervenuto anche il sindaco di Arona, tal Alberto Gusmeroli. Fuori dalla sua città nessuno l’aveva mai visto prima e adesso si presenta come uno degli uomini del rinnovamento leghista. Ma è leghista? A giudicare dagli incarichi (e dagli stipendi) che ha ricevuto anche con l’interessamento affettuoso del partito (e in particolare del carissimo Cota) pochi sono più leghisti di lui: Presidente del Collegio Sindacale dell’Editoriale Nord, della Frigorcoop e della Comecor coop; componente del Collegio Sindacale di Bancoposta Fondi, della società municipalizzata Aspem SpA di Varese, di Enel Green Power e di Enel Rete Gas; Sindaco titolare di Terna e di Enel Energia SpA; Revisore dei conti dell’ASEA; Consigliere di Amministrazione della società Alberghiera 3S, della Fondazione Salina, della Società per il Traforo del Monte Bianco e del Centro studi sulle lingue locali e i dialetti; Membro della Commissione di studio sugli Enti locali del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti; Socio accomandatario della società Fiduciaria di Revisione Sas; Membro del Comitato di Controllo del Consiglio Regionale della Lombardia; incarichi di consulenza a Enel Energia, Alpe Adria Energia e all’Aero Club d’Italia. Il tutto in cinquant’anni di vita e in meno di una decina di leghismo (si fa per dire).
Uno si aspetterebbe un campione di autonomismo e – visto uno degli incarichi che ricopre – che ad Arona viga il più perfetto bilinguismo: niente di tutto ciò. Si dice che abbia fatto suonare l’Inno di Mameli in Consiglio comunale per il 150°, ha fatto affiggere un contestatissimo manifesto di cordoglio prossenetico alla morte di Oscar Luigi Scalfaro: roba patriottica forte! A Verona ha riconsegnato al prefetto la fascia tricolore ma pare che ne abbia un armadio pieno perché raramente lo si vede senza. Sempre a Verona ha tuonato contro l’Imu: qualche giorno prima aveva adottato per il suo Comune le aliquote più alte. Se questo è un esponente della Lega 2.0 semm al post! Questa è roba da Zero-punto-zero o addirittura da Sotto-sotto-zero.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

17 Comments

  1. Luigi.montonati says:

    Sono Luigi Montonati capo gruppo di maggioranza sindaco lega nord Gusmeroli Alberto comune di Arona.
    Mi sento in dovere di aggiungere poche frasi a quanto gia’ puntualizzato nella sua risposta lo stesso sindaco Gusmeroli.
    Gusmeroli oltre ad essere un ottimo sindaco e’ un vero Leghista. E’ una persona che con il sottoscritto(responsabile cittadino della lega ad Arona),ha fatto una campagna elettorale della durata di nove mesi stando sul territorio quotidianamente sia sotto i gazebo che nelle frazioni.
    Abbiamo vinto le elezioni con una percentuale di voti seconda solo a quella conseguita quest’anno dal sindaco Tosi di Verona.
    Venendo a quanto da voi scritto sul vs.giornale,di essere il vecchio che torna,dati i notevoli incarichi che ricopre,forse se foste stati più attenti nel verificare quanto vi e’ stato detto o letto su qualche giornale locale, sicuramente avreste evitato di lanciare sottili accuse.
    Se si vuole fare il bene della Lega non si puo’ farà di tutta l’erba un fascio e non e’ spandendo letame che si rinnova come io ritengo giusto il nostro movimento.
    Un abbraccio padano.
    LuigiMontonati

  2. In ordine all’articolo vorrei evidenziare che il sottoscritto esercita da oltre 20 anni la professione di Commercialista e Revisore dei Conti avvalendomi di 7 dipendenti regolarmente assunte. In primo luogo tutti gli incarichi che ho sono nell’ambito della mia attività professionale di Commercialista e revisore dei Conti perché questo faccio e non potrei farla diversamente..
    Gli incarichi citati dal giornalista sono stati svolti in un arco temporale di 20 anni, buona parte non sono più in corso e non hanno nessuna derivazione politica o partitica, Frigorcoop, Comecor una cooperativa “Rossa” di Vergiate nata nel 1985 dall’esubero dei dipendenti della Tematex spa che chiudeva e lasciava a casa tutti i lavoratori. Allora avevo 24 anni e ho seguito dall’origine la nascita e lo sviluppo di questa cooperativa di lavoratori e la seguo ancora adesso. Ma anche Alberghiera 3 S che gestisce un albergo o fondazione Salina e molti altri citati…….. tipiche di qualsiasi revisore e commercialista. Alcune sono svolte gratuitamente come L’Editoriale Nord che è la cooperativa che edita il Giornale “la Padania” o il Centro studi delle lingue parlate o l’Aeroclub d’Italia che paga solo rimborsi spese, ma anche la Commissione Enti locali dei Dottori Commercialisti in Roma. In ultimo quelli che il giornalista chiama incarichi per meriti politici, sono in realtà incarichi dove bisogna controllare e bene per evitare di avere responsabilità dirette e/o indirette. Quindi eviterei di confondere chi viene nominato nei consigli di amministrazione magari per occupare un posto e non fare nulla e percepire un compenso da chi come il sottoscritto e molti altri esercitano un attività di revisore dei Conti per cui è necessaria una iscrizione ai Dottori Commercialisti, al Registro revisore dei Conti tenuto dal Ministero di Grazia e Giustizia, un esperienza a volte di 5 o 10 anni. In ordine all’Imu io la considero una tassa ingiusta perché non resta come dovrebbe al territorio e come era nei progetti della Lega, ma per buona parte va allo Stato. Noi ad Arona abbiamo avuto un taglio dei trasferimenti statali di 1,6 milioni di euro cioè quasi l’11% del Bilancio!!! abbiamo mantenuto il 4 per mille sulla prima casa dando tutte le agevolazioni possibili, in più sulle altre case abbiamo dato due agevolazioni importanti, a chi ristruttura la casa, per aiutare l’economia locale, e a chi affitta come prima casa per facilitare l’affitto alle giovani coppie e anziani. Sugli altri immobili abbiamo applicato l’aliquota massima ma nel contempo non abbiamo aumentato: l’addizionale Irpef (una tra le più basse 0,15%) la tassa rifiuti, tutte le tariffe dei servizi sociali, il ticket del parcheggio, Sulla fascia io credo che sull’Imu tutti i Sindaci la restituirebbero perché è un imposta che ha scontentato tutti, lo Stato che non incasserà abbastanza, i Comuni a cui restano le briciole rispetto al taglio dei trasferimenti, i cittadini che pagano sulla prima casa che prima non pagavano. Ad Arona in due anni abbiamo riaperto dopo 20 anni il Lido (15.000 metri di territorio prima al degrado) e con un opera coraggiosa, mai osata prima, di allacciamenti fognari di 500 persone che scaricavano i propri liquami a lago e dopo un anno di lavoro il Lido è stato recuperato alla balneazione (attestazione dell’ARPA) e ora accoglie ogni fine settimana oltre 1000 tra turisti e aronesi in una delle più belle aree del lago. Dopo 10 anni di chiusura abbiamo riaperto la Rocca di Arona 5,6 ettati che erano diventati una giungla, un posto incantato dove vi sono animali, laghetto, parco giochi, bar e spettacoli serali musicali e teatrali, il tutto a costo quasi zero per la collettività ma grazie a fondazioni, sponsor privati e volontari. Abbiamo acquistato un parcheggio delle ferrovie in centro che era a pagamento e quindi sempre vuoto e lo abbiamo reso gratuito migliorando sensibilmente la situazione dei parcheggi di Arona, abbiamo fatto una rotonda, vari marciapiedi, strade, illuminazione a Led di alcune strade, il parquet della palestra, spostato e migliorato il Mercato del Martedi e la Fiera, tante opere nelle scuole e nel sociale. adesso abbiamo in corso altri marciapiedi, 5 km di asfaltature, altre due rotonde, abbellimenti in città e il rifacimento dell’enorme parcheggio della stazione con l’installazione di un parcheggio per le biciclette, le moto e le colonnine elettriche. Ci tenevo a precisare perché facile criticare senza metterci la faccia, possa piacere o no io, noi tutti ad Arona ci mettiamo la faccia e molto cuore e il sottoscritto che ha vinto le elezioni per la prima volta Lega + liste civiche senza PDL nel 2010 è leghista perché ama la propria città, la propria gente e ci danniamo “l’anima” ancora a due anni di distanza, con gazebo, incontri serali con i cittadini tante cose che sarebbero impossibili da fare se non ci si credesse e non si credesse che anche nel piccolo è possibile migliorare il proprio mondo. Mi scuso l’intromissione ma per me, la mia famiglia, gli amici e tutta la gente che si impegna nell’amministrazione della città mi sembrava giusto precisare. Grazie a tutti
    Alberto Gusmeroli

    • SANTO says:

      Applicando l’ aliquota massima dell’ imu che colpisce tutti anche chi non ha una lira e paga il mutuo Lei si dimostra un pessimo amministratiore, e uno che approfitta di leggi delinquenziali per togliere con una rapina legalizzata parte una porzione di immobile al cittadino, si vergogni e il partita acui appartiene gente come Lei la dovrebbe cacciare a calci nel……..

    • SANTO says:

      Lei avra’ pure fatto le opere che cita ma fare opere con la requisizione di quota di immobile mi sembra degno dei barbari che depredavano le nostre terre e si spartivano il bottino, si vergogni e se ne vada dalla politica, l’ imu e’ di fatto il furto di parte di immobile, queste >Sue opere pubbliche erano cosi’ necessarie da dover requiosire le case?.

  3. Roberto Porcù says:

    Mi piace il commento di Luigi Bandiera o meglio mi piace il verbo “rotolare” e mi auguro che i Cittadini troppo baciapile per essere liberi, si sveglino dal torpore ed inizino i rotolamenti,

  4. luigi bandiera says:

    Non e’ solo come paghe a rotolare…

  5. silvia garbelli says:

    In Piemonte niente di ‘nuovo’ , ma semplice e normale
    ‘continuità’… L’attuale contesto economico ha almeno il vantaggio di rendere più evidente la realtà, inclusa quella politica.

  6. marco says:

    povera arona! bellissima cittadina che ho avuto l’occasione di frequentare per un breve periodo della mia vita, quando vivevo là. mi piange il cuore a leggere queste cose!

  7. lory says:

    questo è un vero Italiano ! egoista, sapiente,cialtrone.

  8. Ruadi says:

    Purtroppo l’incoscienza e l’autodistruzione è intrinsica nell’essere umano che non ha ancora acceso il cervello con l’istruzione e l’autostima,Per questa ragione i governi malfattori non investono nel rilancio delle scuole.
    Spero solo che anche i malcapitati cosi’ per istinto riescano a vedere il giusto in un uomo vero ,che il Cielo ti protegga caro amico Beppe.

  9. Ferruccio says:

    E’ il modello Maroni che stà avanzando……

    Dobbiamo tornare alla Lega Nord dei primi anni alla POTENTISSIMA …..Questo diceva il Bobo Nazionale nella serata delle scope….

  10. Daniele Roscia says:

    Aggiunga al mio commento l’aliquota 9,45%, tanto per interderci.

  11. Daniele Roscia says:

    Poi c’e il Sindaco di Adro, che tanto avete pubblicizzato, come l’eroe che ha eliminato l’Imu prima casa, aumentando le detrazioni a totale compensazione dell’imposta, con un piccolo particolare: ha aumentato l’ aliquota sugli altri fabbricati e fabbricati produttivi delle pmi, tanto per dare una mano (nel portafoglio) ai piccoli imprenditori.

    • Mauro Cella says:

      Io ho già postato in merito. Ad Adro si sta preparando una grande operazione di speculazione edilizia nelle immediate vicinanze del santuario Madonna della Neve, operazione che ovviamente la cittadinanza non vede di buon occhio.
      Non posso che pensare che la sterilizzazione dell’IMU sulla prima casa sia un classico caso di “gettare un osso al cane”

  12. Domenico says:

    Chissà come saranno contenti i militanti delle sezioni indebitate di leggere gli incarichi e immaginare le prebende di questo signore. Anche in lega evidentemente le amicizie albanesi contano 🙁

  13. Non ho parole.

    Un vero emulo di Antonio Mastrapasqua presidente INPS e con decine di altri incarichi.
    Ma la aronese signora Pellogini che telefona a Radio Padania per esternare le sue indignazioni contro la casta è al corrente che vota e sostiene questi figuri?

    • Pao says:

      No, guarda, come dice il mantra di quella delegata lega che stamattina é intervenuta a radio padania, – “dobbiamostareuniti, abbassoipersonalismi,abbassochicriticabossi, iodifenderòbossiconleunghieeconidentiperchèha sacrificatolasuasalutepernoi” – e via salmodiando….
      Davvero una paladina della trasparenza e della critica democratica. Avanti (contro il muro) così! Complimenti per la trasmissione!

Leave a Comment