Il Principato di Filettino avrà la sua nazionale di calcio. Parola di Taormina

di REDAZIONE

Il Principato di Filettino avra’ la sua Nazionale di calcio. Lo ha annunciato il principe reggente di Filettino (Frosinone), Carlo Taormina, che rilancia l’azione della nuova istituzione come ” unico riferimento territoriale” dopo la crisi politica al Comune che ha portato, a fine marzo, alla caduta dell’amministrazione cittadina guidata dal sindaco Luca Sellari, oggi presidente del Consiglio dei ministri del Principato.

Il progetto per trasformare il paese montano della Ciociaria (quattrocento abitanti in inverno, ben dodicimila in estate) in un Principato e’ stato lanciato la scorsa estate dall’allora sindaco Luca Sellari come risposta alla manovra ‘tagliacomuni’ del governo Berlusconi. Il Principato ha gia’ una Costituzione, un Parlamento e un Consiglio dei ministri. ”Stiamo facendo la Nazionale di calcio – spiega Taormina – per partecipare a un campionato tra tutte le organizzazioni territoriali non riconosciute. Stiamo facendo molte cose, abbiamo tanti progetti e il Principato non e’ una buffonata, ma una cosa molto seria e anche un esperimento politico”.

Al progetto della Nazionale del Principato di Filettino sta lavorando molto il ministro delle Pari opportunita’ Francesca Pontesilli e sono gia’ stati presi contatti con alcuni calciatori di serie A. Si pone, pero’, il problema dello stadio. ”Non ci sono dubbi, giocheremo a Filettino – assicura il premier Luca Sellari -, ci stiamo impegnando per reperire le necessarie risorse finanziarie allo scopo di ristrutturare l’attuale impianto e renderlo cosi’ adatto a ospitare gli impegni della Nazionale”. Nei prossimi giorni, assicura il premier, sul sito Internet del Principato di Filettino ci sara’ anche una sezione dedicata alla Nazionale di calcio e alla selezione dei calciatori.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. francesco says:

    Bravi continuate cosi ” ormai l ” italia non esiste piu ” i vecchi stati obsoleti non funzionano piu “guarda la Grecia e la Spagna anno fallito e tra un po tocca all Italia Meglio tornare ai tempi di prima che si stava meglio dell Unita ” di italia tutta una falsa .

  2. Fabio says:

    Sti coglioni non hanno altro da pensare

Leave a Comment