Il Pd in Comune pisano dice no all’accoglienza di 70 aspiranti profughi

di REDAZIONE1103147 STAZIONE CENTRALE

Il consiglio comunale di Santa Croce sull’Arno (Pisa) dice no all’arrivo di 70 richiedenti asilo all’ex hotel Cristallo in seguito al bando di gara emesso dalla prefettura e provvisoriamente aggiudicato da una cooperativa sociale di Roma. La mozione e’ stata approvata a maggioranza da Pd, Movimento 5 Stelle e Sel. “La prospettiva di ospitare un gruppo cosi’ numeroso di profughi – si legge nel documento – in un’unica struttura, peraltro ubicata in pieno centro storico, senza che nulla sia stato preventivamente concordato e organizzato con l’amministrazione comunale e’ una modalita’ errata di affrontare l’emergenza profughi. La presenza numerosa dei richiedenti asilo in assenza di un intervento programmato di assistenza e inserimento sociale e’ una modalita’ del tutto inadeguata di rispondere ai bisogni degli stessi profughi e della popolazione residente”. Pd, M5S e Sel sottolineano anche che la scelta e’ “in aperto contrasto con le politiche regionali, il modello toscano, che prevede tavoli di concertazione tra prefetture e amministrazioni locali per la gestione degli arrivi” utili anche a “non creare sui territori pericolose tensioni sociali”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment