Il Parlamento salva Azzolini. E se ne vanta. I politici non si processano, i cittadini sì

di STEFANIA PIAZZOprocesso giustizia

Non conosciamo Azzolini, il senatore dell’Udc finito nel tritacarne giudiziario del tribunale di Trani per il crac della casa di cura pugliese. Confidiamo nella sua piena innocenza e non siamo tra quelli che sbandierano il giustizialismo come strumento di civiltà. Tuttavia il cittadino, il giornalista, l’imprenditore che restano schiacciati dalla macchina della giustizia, non hanno parlamenti, commissioni per l’autorizzazione a procedere che li possano salvare dal calvario di un processo penale o civile. Se lo devono fare, punto e basta. Anche loro, spesso col dubbio che vi siano pregiudizi ideologici quando si affronta un dibattimento…. O solo per i politici c’è il fumus persecutionis?

Ma nessun super eroe corre in loro soccorso. Anzi. Per giornalisti che in nome della libertà di stampa esprimono pareri che disturbano la coscienza di qualcuno, la legge prevede fino il carcere. E pignoramenti quando la causa diventa civile se l’editore, magari un partito politico, si chiama fuori dal rispondere in solido col giornalista. Però i partiti salvano i loro simili. L’altro giorno alla cerimonia del Ventaglio i presidente del Senato, Grasso, affermava la necessità di arrivare alla riforma della legge sulla diffamazione. Caro presidente, non è premura della politica pensare ai diritti degli altri, prima si pensa a portare a casa sana e salva la loro pelle.

Pertanto non ci uniamo alle lacrime del senatore Schifani alla notizia del salvataggio di Azzolini. Pianga per favore anche per gli innocenti o i perseguitati della giustizia, che non sanno in che mani finiscono quando arriva un rinvio a giudizio.

“Non c’è stato alcun salvataggio, l’aula ha votato secondo coscienza. Questo non impedisce alla magistratura di fare il suo corso”. Senatore, non crede che il fumus persecutionis alberghi anche nei procedimenti dei comuni mortali? E allora, perché chi ha più tutele, e anche più soldi per difendersi, viene reso immune, e chi invece sta fuori dal palazzo, paga per tutti voi? Cordiali saluti.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment