Il governo Monti è costato 1922 euro a famiglia in un anno

di REDAZIONE

Il Codacons ha analizzato gli effetti economici per le famiglie derivanti da alcuni dei provvedimenti adottati dallesecutivo Monti da novembre 2011 ad oggi. Ed il conto, secondo lassociazione dei consumatori, e particolarmente salato: 1.922 euro a famiglia. “Tra le misure introdotte dallultimo Governo che hanno avuto ripercussioni dirette pesantissime per le tasche dei cittadini affermano dal Codacons – troviamo sicuramente lImu, che nel 2012 ha pesato mediamente per 276 euro ad abitazione (principale)”.

“Vi sono inoltre gli aumenti delle accise, entrate in vigore in un momento storico in cui i prezzi dei carburanti nel nostro paese erano gia alle stelle, con ripercussioni su base annua, per i soli effetti diretti, pari a 352 euro a famiglia, considerando un nucleo con due auto, una a benzina e una a gasolio. Laumento dellIva dal 21 al 22%, in vigore il prossimo luglio, costera poi, a regime, 279 euro (per una famiglia di 4 persone). Solo per queste voci, il Governo Monti e costato, in media, 907 euro per una famiglia che ha solo labitazione principale”. Alla luce di questi dati, secondo il Codacons, “se i politici fanno a gara per avere Monti come candidato Premier, i cittadini sono di tuttaltro parere e, visti gli effetti del suo Governo sulle loro tasche, vedono lipotesi di un Monti-bis come una vera e propria sciagura”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. sicstantibusrebus says:

    La perdita di danaro a famiglia è un danno grave, ma i danni che ha causato Monti in tutti i settori tranne le banche probabilemte saranno irreparabili.

  2. Albert Nextein says:

    L’effetto finanziario è difficile da quantificare.
    Ma le conseguenze psicologiche ci sono e sono pesanti.
    E’ questo , per me, il vero guaio.
    Puoi essere più povero, o povero, o meno ricco.
    Ma se non vedi più prospettive o vie d’uscita per cercare la salvezza, allora sei fatto.
    Sei fermo,sfiduciato,incazzato.

    E l’economia non riprende, perchè mancano certezze e fiducia.
    I soloni possono fare previsioni ogni giorno,di ogni genere,raccontare quel che vogliono.
    Ma la gente che vive fuori dal privilegio ha percezioni opposte.
    La gente comune non sa esattamente che cosa gli è costato di più monti.
    La gente non sa più a che santo rivolgersi,perchè ha perso fiducia,prospettive,speranza e stimoli.

    La politica ha enormi responsabilità,oltre a quanto ha finora determinato e imposto al popolo.
    La politica mente,e mentirà anche nel futuro,illudendo la gente che si fa illudere per disperazione.

    Ma la politica si accorgerà che con le menzogne e le parole l’economia non si muove.
    E ,come noi tutti sappiamo, senza economia privata e senza risparmio privato in spolvero , l’italia è morta.

  3. Veritas says:

    nzichè diminuire i deputati e senatori, abbiamo avuto un bel gruppone di ministri, sottosegretari ed affini, extra, da pagare!!

  4. gabriella says:

    UN BUON RECORD, SE SI RICANDIDA ANCORA E’ MEGLIO FUGGIRE DALL’ITALIA.

    • Dan says:

      Il miglior record lo stiamo facendo noi non accennando alcuna reazione. Siamo i campioni tra i prendinculo di tutto il globo terracqueo.

    • Santo says:

      Mi associo alla signora Gabriella, il prof. sara’ professore in altri campi, ma per quanto riguarda la politica l’ unica “laurea” che merita e’ in gabellaggio alla povera gente che lavora. ha messo gabelle da brigantaggio, che copliscono le familie e i lavoratori. L’ imu di fatto un atto di brigantaggio che ruba una porzione di immobile a tutti i proprietari e gabelle che lo collocano tra i piu’ ladri che siano mai calati in italia dopo napolleone bonaparte. Con le elezioni penso proprio che il professore opotra’ godersi la pensione e farsi belle passeggiate a godere dei paesaggi cari a Giovanni Segantini, con l’ augurio che campi tranquillo e non si renda mai conto del danno che ha dato ai lavoratori e alle familie, altro che ilva di Taranto, povero Monti se si rendera’ contro dei danni causati alla salute dei cittadini dall’ imu, tra infarti e mal di pancia vivra’ un gran male.
      Auguri di Buon Anno a tutti.

Leave a Comment