Il governo è bravo! A mantenere clientele e privilegi…

di REDAZIONE

“L’austerità vale solo per i cittadini. Con un mano il Governo taglia le pensioni e alza le tasse, con l’altra mantiene clientele e privilegi, sperperando fondi che andrebbero investiti per la ripresa. Nonostante la crisi, il ddl Stabilità, che verrà votato alla Camera, è ricco di emendamenti e commi che consentono ad alcuni politici di distribuire qualche soldo agli amici”.

Così Massimo Bitonci, capogruppo della Lega Nord in Commissione Bilancio, testimonia quanto accaduto nel mare delle votazioni notturne: “Dal milione per i lavoratori socialmente utili di Sciacca, in provincia di Agrigento, ai dieci milioni per sanare i contenziosi successivi alla ricostruzione del Belice, ai quasi 2 milioni per l’ente per il microcredito di Baccini, ciascuno si è preso la sua parte. A proposito di enti inutili, non va dimenticato che che l’Eipli, Ente per lo sviluppo dell’irrigazione e la trasformazione fondiaria in Puglia e Lucania, che il Governo aveva soppresso nel dicembre scorso – insiste Bitonci – verrà salvato e rifinanziato almeno fino al settembre 2014. Soldi freschi anche per Svimez, l’Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno, che produce studi che potrebbero essere fatti tranquillamente all’interno dei Ministeri competenti, senza spese per gli accomodati nelle poltrone del Cda. Non bastassero questi sprechi, ci sono i privilegi accordati alle Regioni che meno ne avrebbero bisogno, cioè quelle a statuto speciale, dove minori saranno i tagli per le spese e gli investimenti in sanità. Invariati o quasi – conclude Bitonci – gli stanziamenti per la tutela di minoranze linguistiche, compresi quelli per l’uso della lingua slovena nella Pubblica Amministrazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

6 Comments

  1. Un alpino genuino says:

    ma che bravo il Governo, ma signorini del Governo come potete derubare i cittadini di una quota di abitazione con l’ imu , vessare con tasse che non permettono più di mangiare una pizza e fanno tirare la cinghia e poi date soldi per varie situazioni che vanno finanziate da sostenitori caso mai privati. Ma siete rincoglioniti? SIG. Monti vada al ricovero, se non si sveglia visto che poveretto non ha più la forza di opporsi ai 4 porcellini, ma gli permette di sbaffare quel poco che il popola ancora possiede tra cui la casa e meglio si levi dai coglioni.
    Avevo fiducia in Lei ma mi stà deludendo, si rende conto che sperperate soldi in maniera demenziale:
    10 miliardi di Euro per caccia aer. mil.
    2 mil. tav trevigluio-bs – a che cazzo serve?
    altre tav in cui mangiano porci come il sig. Lunardi stornado nelle loro tasche molto di più del costo dell’ opera.
    ma Lei è fesso sig. Monti.?
    Tolga l’ imu e la rifaccia diventare ici, metta controlli pubblici a tutti ghi appalti, abroghi il decreto bassanini ripristinando il co.re.co e i segretari che li nomini S.E. IL PREFETTO , o il popolala sbatterà fuori dal palazzo a calci in culo.
    Elimini la minimum tax(copiata dalla “signiora di sterco” inglese , e gli studi di settore che sono delle scemenze e metta gli autori in carcere per omicidio colposo di tutta la povera gente che è morta di infarto per i debiti. Requisisca i beni di stato regalati ai vari banditon dagkli sgherri del sig. prodi e acquistati copn i sopdi delle banche americane dal bandito gnutti e collaninno.
    O vada fuori dai piedi.Spero si svegli e rimanga.

  2. Dan says:

    Noi le paghiamo le tasse giusto ?
    Ci lamentiamo sì, però quando è il momento, iva su prodotti e servizi, accise sui carburanti, addizionali sul riscaldamento, imu e molto altro continuiamo a versarlo no ?
    E allora loro fanno bene a prenderci per il culo.
    Volesse mai che questo natale la gente cominciasse a svegliarsi e li sfanculasse in massa… un sogno irrealizzabile con questi italiani ma proprio perchè un sogno si può sperare

  3. gino elintini says:

    Ma che bella foto di famiglia, quella con tutti i ministri! Chissa’ che un giorno non li si possa incontrare per la strada e fare quei conti che loro non sono riusciti a fare…

  4. In più avanza il solito lobbysmo a favore dei soliti noti Microsoft>/strong> in testa:

    a Genova è stata presentata la prima piattaforma integrata e completa di tecnologie, formazione e contenuti digitali per la scuola del futuro, realizzata da Giunti Scuola, Intel, Microsoft Italia e Paperlit.
    Un mix di device mobili di ultima generazione, software e servizi online, costruito in particolare attorno alla prima applicazione interattiva per la scuola espressamente studiata per Windows 8, la sua interfaccia e le funzionalità touch.

    I soliti noti fanno i soldi coi soliti soldi del contribuente ignorante.

Leave a Comment