Il furbetto Pierferdi frega tutti i “sogni” al Cavaliere rintronato

di TONTOLO

I sogni del Cavaliere? Se li pappa Pier Ferdinando Casini. Dopo lo scippo del nome ‘Italia’, ieri e’  stata la volta del ‘ratto” della Marcegaglia, per lungo tempo ”oggetto del desiderio” di Silvio Berlusconi che la voleva a Palazzo Chigi nel suo governo. Chianciano porta fortuna al leader centrista che sta mettendo a segno un colpaccio dopo l’altro a spese del Cav. che, sempre piu’ rabbuiato, medita dal suo bunker la rivincita. Berlusconi sembra rintronato per il colpo basso infertogli da Casini che gli ha sfilato sotto il naso il nome ‘Italia’, ha dovuto subire un altro smacco da parte dell’ex alleato che ha deciso di fare terra bruciata attorno all’ex premier. Cosi’ ha potuto esibire dal palco, come un trofeo, l’ex presidente di Confindustria entrata nel giro centrista. Quasi un affronto per il Cavaliere che per lungo tempo ha tirato la giacchetta del tailleur di Emma per portarla al governo (al ministero dello Sviluppo) proprio quando si manifestarono i primi segni di crisi feroce che attanagliava il paese mettendo in grave difficolta’ l’esecutivo. Ma Emma la salvatrice della patria fuori tempo massimo non volle farla e respinse piu’ volte le sue avances. A nulla valsero i corteggiamenti di Berlusconi che a suo modo cercava di tentarla: cadde nel vuoto il suo ”bella tosa’ (bella ragazza in dialetto veneto). La fece addirittura imbestialire quell’appellativo che forse per il Cav. era un complimento ma che per lei suono’ come un’ offesa da lavare con il sangue: ‘Velina’. Era l’Assemblea di Confindustria del maggio 2009 quando Berlusconi dal palco racconto’: ”Ieri Emma e’ venuta a palazzo Chigi e un commesso mi ha detto ‘c’e’ di la’ una velina’, era la presidente di Confindustria elegante e tutta vaporosa, sembrava volasse sui tappeti”.

Se il Cavalier Silvio è ancora il vecchio combattente, si attende vendetta, terribele vendetta…

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Pao says:

    Ma Pierferdy non doveva diventare predisente della repubblica italiota? Ah, no non ha l’età, servono almeno 80 anni o giù di lì. E’ ancora troppo giovane.

  2. FrancescoPD says:

    Non è ancora finito il rimescolamento,… pierferdy sarà fatto fuori (politicamente parlando) prima delle prossime elezioni.
    Ci sono una serie di movimenti sotterranei non visibili ai più.

Leave a Comment