Il Consiglio del Friuli vota per lo Ius Soli. A favore centrosinistra e M5S

di REDAZIONE

Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato una mozione che auspica la riforma parlamentare delle norme sulla cittadinanza italiana introducendo in Italia il principio dello Ius Soli. Il testo impegna il presidente del Consiglio regionale e il presidente della Regione a farsi promotori presso i Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica della volontà politica dell’assemblea regionale.

L’aula ha approvato il testo a maggioranza dopo un ampio dibattito, con i voti favorevoli del centrosinistra e del M5S, i voti contrari di Lega Nord e Autonomia responsabile, mentre Forza Italia è uscita dall’aula al momento del voto.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

38 Comments

  1. Eugenio says:

    Questa iniziativa della Regione FRIULI ,ci fa capire bene cosa sia VERAMENTE il M.5.S. Dietro il loro cosideto cambiamento cosa fanno di concreto,Abolizione del Reato di clandestinita’(anche se in effetti,era molto blando e serviva a poco) matrimoni gay (si sono pure baciati tra uomi e uomini e donne e donne alla camera)chiedono la riduzione degli F15 e non vogliono uscire dalla N,A.TO.Quelli del web che discutono circa 100.000 sono tutti di sinistra ,il Casaleggio che li comanda è un rapresentante della Finanza Mondialista ,poi il Centro-sinistra lo sappiamo benissimo cosa sia ,ma questi fanno il gioco sporco della Sinistra.Comunque se passa lo JUS SOLI ,L’INDIPENDENTISMO è MORTO,Questo è poco ,ma sicuro.

  2. Silvia says:

    …prego, non c’è di che…•~•

  3. Silvia says:

    Si, si, Grillino, sappiamo tutti che il suo capo sta cercando di “smorzare i toni”.
    1 vale 1, no?
    Cosa non si farebbe per una poltrona…

  4. Roberto Porcù says:

    Se i furlani lo vien a saver, li pica tuti quanti.

  5. Luke says:

    Carissimi, lo ius soli, se attuato col buon senso e con regole corrette (residenza stabile della famiglia, lavoro stabile, permesso regolare, ecc), è una cosa sensata, non c’entra nulla con l’immigrazione clandestina, invasioni, ecc.
    A meno che non siate per la purezza della razza… ma questo è un altro discorso.
    Condivido quanto scritto da Unione K Cisalpina

  6. Silvia says:

    Non So voi ma disperazione x disperazione, piuttosto che il mio non-voto vada a confluire in una maggioranza cmq rappresentata da partiti italioti, ed essendo nella mia regione TUTTI impresentabili, io propendo per la SVP, in attesa di tempi migliori;)

  7. Veritas says:

    Ma la presidenta del Friuli non è la vice del Renzi, quella bellloccia che sta quasi di casa in televisione? Perchè se
    è lei, Renzi è senz’altro d’accordo.

  8. Massimo says:

    Io mi sono da poco trasferito in FVG perchè Roma era invasa ed invivibile…e questo è il risultato? Cosa devo fare, scappare in Slovenia? è vergognoso, e anche qui quando parlo con la gente sembra anestetizzata…ma il cervello gli italiani dove ce l’hanno? e tanti non vogliono andare a votare…io ci andrò, e sosterrò Salvini, l’unico davvero intenzionato a fermare quest’invasione di massa. Ma tanto, sperare che gli italiani si sveglino è pura utopia, soccomberemo tutti, perchè gli italiani per primi, non fanno nulla, e si meritano i politici che abbiamo!

    • marco svel says:

      I friulani saranno anche in larga misura sinistroidi ma io difficilmente li definirei ittaglioti…

    • marco svel says:

      In più la Presidente del Friuli non é neppure friulana ma proprio una romanesca….infatti tutti gli organi politici del nord sono stati meridionalizzati o forse é più corretto dire italianizzati… E curiosamente là dove il tasso di italianizzazione é più elevato aumenta l inefficienza e la corruzione…coincidenze? Bei tempi quando si diceva l Italia esiste ma no gli ittagliani…oggi gli ittagliani si stanno pian pianino formando con la napoletanizzazione (ma anche romanizzazione o palermotizzazione ecc ecc) di popoli mitteleuropei del nord che sono sempre più mediterranei sempre più furbeschi sempre più vicini all africa che all europa

  9. Gianfrancesco says:

    Complimentoni al M5S, mi fanno più pena di quelli di sinistra…

  10. Luigi Bandiera says:

    Gentile Silvia,
    ho fatto un po’ di esperienza e mi basta per affermare quello che inutilmente, visto il terreno dove cadono i miei semi, tento di seminare.

    Ovvio che rispetto chi la pensa in modo diverso, siamo o no in democrazia, ma facendo così con tutti divisi perché tutti abbiamo l’idea giusta, non otterremo di sicuro mai niente.
    A me danno del matto quando cito puntigliosamente i KOMUNISTI.
    Mi davano del rozzo razzista quando esternavo che noi, in particolare veneti, siamo gli ILOTI DEL TERZO MILLENNIUM.
    Il perché tentavo di svegliare le coscienze dei lavoratori veneti.

    Mi fecero mobing perché istruivo al voto i lavoratori e mi penso al lontano ma vicinissimo 1866 in che livello di competenza erano. Pensiamo ad oggi il livello sebbene quasi tutti dottori.
    Andare a votare da ANALFABETI POLITICI È UN DARE MANDATO, LI SI LEGITTIMA, A CHE LORO NEO ELETTI CI CURINO I NOSTRI INTERESSI. PROPRIO COME DA 150 ANNI CIRCA STANNO FACENDO.
    Quindi 1866 e 2011 e ma anche 2014 si sono concretizzati fatti a dimostrazione di quanto io indegnamente esterno da più di 30 anni. INUTILMENTE..!!

    Gentilissima Silvia,
    nei fatti vi è la verità,
    impariamo a leggerli non per avere ragione, ma solo per non soccombere.

    E, purtroppo, non io, ma CASSANDRA EBBE RAGIONE.

    Con simpatia

    PSM
    WSM

  11. Luigi Bandiera says:

    Basta andare indietro nel tempo, 1866, per farsi un’idea di cosa serve il nostro voto.

    Se non leggiamo i fatti e ascoltiamo i vari meneni che la banda dei tre manda avanti per incantarci o renderci correi nel loro criminale intento, non neusciremo mai da questo dedalo labirinto.

    Chi vivrà vedrà.

    PSM
    WSM

  12. Silvia says:

    @Luigi Bandiera:
    Io non so quanti anni ha ma le assicuro che bisogna comunque andare a votare (se non altro il meno peggio).
    L’ideale sarebbe staccarsi da questo stato-fantoccio ma con un po’ di fortuna e buon senso..non si sa mai
    GUAI ARRENDERSI

    In bocca al lupo a lei, al Direttore e a tutti i lettori di questo quotidiano.

  13. ugo says:

    tutte le amministrazioni governate dalla sinistra vanno in questa direzione ,collaborare per l’invasione della nostra terra,con tutto ciò che ne consegue. m.5 s. collaborazionisti pure loro. Ma il popolo perché non si ribella a questo andazzo ?

    • Dan says:

      Quando ogni singolo stronzo che ha votato i criminali, vedrà i propri figli e le proprie figlie morire.

      Peccato che quel giorno sarà troppo tardi

  14. stefano says:

    Hai visto cosa succede appena un ente va in mano alla sinistra?
    E noi in Veneto ci facciamo tanti pensieri per il referendum sull’ indipendenza?
    Sveglia Zaia, muoviti che se fra 12 mesi ci fregano la regione per 50 anni non si parlerà più di indipendenza!

  15. Silvia says:

    Ma no, mentre l’opinione pubblica viene distratta dagli sbarchi in Sicilia, qui in fVG sta avvenendo da tempo un’invasione di massa di profughi afgani e pakistani (e gli Sloveni si voltano dall’altra parte, mica son stupidi).

    http://andreacarancini.blogspot.it/2010/04/il-segreto-della-guerra-in-afghanistan.html?m=1

    Eh, già

    • Pedante says:

      Anche se leggo sempre volontieri Carancini, per quanto riguarda l’intervento in Iraq credo che pure lui sbaglia l’analisi. Sono d’accordo sul traffico di oppiacei, ma non bisogna dimenticare che l’Afganistan è contiguo all’Iran, “paese canaglia” e il prossimo domino destinato a cadere secondo il piano articolato nel Project for the New American Century.
      http://www.thornwalker.com/ditch/snieg_oil_cheney.htm

      Purtroppo non trovo nessuna traduzione in italiano.

  16. Luigi Bandiera says:

    Ma serve davvero andare a votare..?
    I fatti parlano chiaro:
    SOCCOMBEREMO.

  17. Silvia says:

    Non avendo personaggi politici decenti, per quella volta auspichiamo una cometa, una meteora, qualunque cosa…

    • Dan says:

      Di sto passo una pandemia non ce la nega nessuno.
      E’ meglio tossire sangue con la TBC dopo un giro di giostra con la MERS o schizzarlo direttamente da ogni orifizio con l’Ebola ?
      Poi c’è sempre la polio per i nostri figli…

  18. Raoul says:

    Non votare per il centrosinistra e m5stelle promotori della legge ius soli!

  19. U.nione K.onfederale C.isalpina says:

    … non ne farei un dramma … bisogna vedere kome è regolamentato lo jus soli …

    d’altro kanto, anke kon la “residenza” si è cittadini di kuello stato (di tra le Nazioni del mondo attuale… la maggiorianza), a tutti gli effetti … e ne ha diritto kualsiasi foresto ke la konsegua ottemperando lealmente regole e giuramenti rikiesti, ke la stabiliskono…

    Ritengo sia giusto e lecito ke un bimbo, nato in Padania da genitori stranieri residenti, abbia diritto alla cittadinanza dello Stato Konfederato (una delle attuali Regioni… cirka…) senza necessità di doverla rikiedere … salvo regole e kasi ke la determinano e/o inficiano …

  20. Sergio Andreani says:

    Mi raccomando : votate il Movimento 5 Stronziiiiiiiii !

  21. Silvia says:

    Dunque: Friuli sulla carta regionale non esiste più: quindi per correttezza d’informazione sarebbe meglio rettificare con FVG.
    Forza Italia =Tondo, l’ex-Presidente della regione FVG che definì il friulano una cagata (lui, carnico, che tanto opero’ per la sua gente e per il suo amico Blasoni, ex assessore alla Sanità ‘, proprietario di numerose case di riposo e promotore di certe opere edilizie discutibili, vedi nuovo casello autostradale sulla A4 di Ronchis di Latisana) salvo poi un anno far affiggere manifesti elettorali in friulano “Devi votare Forza Italia” si comporta come Ponzio Pilato.
    Giunta Serracchiani: sappiamo che è amica della signora Kyenge, candidata al Parlamento Europeo per la circoscrizione Nord-est.
    Mi raccomando, non scrivete più Friuli, altrimenti Bolzonello, l’assessore Panontin, il Sindaco di Trieste Cosolini e Tondo si incazzano come bisce
    Si, siamo nella merda ma questo lo sapevamo già da tempo, grazie.
    …cmq non nominate Friuli, per carita’, altrimenti correreste il rischio di qualche denuncia…

    • AdriBELL says:

      Grazie Silvia!
      Visto che si parla di IUS SOLI, e gia nel titolo e non solo si parla solo di “FRIULI” vorremmo che l'”ignoranza geografica e storica finisse una volta ogni tanto…
      La Regione ha degli abitanti che risiedono nella Venezia Giulia, quindi se non vi dimenticaste di loro e
      se fosse possibile fare la correzione o aggiunta….
      i circa 380.000 “Giuliani “:
      Duinesi, Gradesi, Goriziani, Monfalconesi, Muggesani e Triestini, ve ne sarebbero immensamente grati.

Leave a Comment