Il concetto di popolo per i sovranisti. Meloni socia di Salvini e Berlusca ribadisce: noi con i nazionalisti di Vox mai con catalani

salvini voxdi Roberto Bernardelli – La Le Pen romana, Giorgia Meloni, socia e degna compare di Matteo Salvini e del neosovranista Berlusconi, rubadisce che la destra non sta con i catalani. Beh, non è una novità. La destra illiberale e neonostalgica dei poteri forti, non può stare con l’autogoverno, con la libertà dei popolo, ma vive nel credo patria-chiesa-famiglia che ricordiamo bene nella storia del Paese. Quindi prima viene l’idolatria di stato e poi i popolo che vogliono esprimere liberamente il diritto a secedere. Un diritto internazionale, dovrebbe saperlo la piccola italiana Giorgia. Ma leggiamo le sue dichiarazioni: “Le immagini che arrivano da Barcellona fanno male. Per noi secessionismo e globalismo sono due facce della stessa medaglia, entrambi puntano a distruggere la sovranità degli Stati nazionali. Per questo sosteniamo la battaglia degli amici di VOX per una Spagna unita e libera””. Lo ha scritto su Twitter il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia
Meloni. Il tweet del leader di FdI è stato ritwittato dal presidente del partito spagnolo VOX, Santiago Abascal, che ha scritto: “”Grazie per il tuo sostegno alla Spagna viva e unita, Giorgia Meloni. Spagna e Italia devono essere Nazioni alleate che difendono la loro sovranità e unità”.

Certo, d’altra parte proprio l’altro leader della destra italiana, Matteo Salvini, aveva salutato di recente il leader di Vox.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. caterina says:

    più chiara di così non poteva essere questa nuova compagine… se sta con Madrid contro i Catalani non occorre dica altro…sappiamo che sta con Roma contro il Popolo Veneto, che, guarda caso, si è già pronunciato nell’ottobre del 2014 per l’INDIPENDEZA…e prima o poi sarà, se non l’Europa incartata coi sovranisti dell’euro, l’ONU a pronunciarsi sul diritto dei Popoli all’autodeterminazione, come recentemente l’ha fatto per il Kossovo di cui ha confermato l’esito del referendum di qualche anno fa… Meloni e compagnia trinitaria si accomodi pure a Roma se ci riesce, a noi Veneti basta Venezia, la Serenissima Repubblica che ha tenuto testa alle potenze dell’epoca e fu da sempre paladina di libertà… da difendere a tutti i costi…e noi ora da conquistare ad ogni costo!

Leave a Comment