Il Ceo di Intesa, la Troika in Italia? Non sarebbe un dramma

di REDAZIONE

E’ improbabile che possa essere necessario un intervento della Troika per l’Italia anche se di per sé non sarebbe una cosa negativa visto che i paesi in cui è andata hanno migliorato la loro situazione. Lo ha detto, a margine del Workshop Ambrosetti di Cernobbio, il Ceo di Intesa Sanpaolo Enrico Cucchiani rispondendo a chi gli chiedeva se una crisi di governo possa portare all’intervento della Troika.

“Credo sia improbabile che la Troika venga o sia chiamata, anche se di per sé non sarebbe negativa”, ha detto Cucchiani. “Dove la Troika è andata i paesi hanno migliorato la loro condizione, fatto riforme strutturali e dato segnali di cambiamento più forti di quanto si è visto in Italia”, ha aggiunto.

“Noi abbiamo la possibilità di fare tutto da soli ma bisogna che lo si faccia”, ha aggiunto sottolineando che non è una critica al Governo Letta. “Siamo certamente in un’impasse, occorre che tutti i partiti si impegnino per fare le riforme”.

“Far progredire l’economia è il passo necessario, altrimenti saremo condannati a una situazione di stallo e degrado”, ha concluso. (Reuters)

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Dan says:

    Se un raggio di sole nell’occhio non fa bene figuriamoci uno di sale 🙂

    “Dove la Troika è andata i paesi hanno migliorato la loro condizione,”

    Basta vedere la Grecia: bambini che svengono a scuola per malnutrizione prolungata, famiglie che si scaldano bruciando la spazzatura o che dormono direttamente in macchina, valore delle case precipitato a livelli da terreno agricolo, vendita di cibi scaduti istituzionalizzata e partito neonazista che è passato dal 3% al 20% in un paio d’anni.

    Un Eden… sempre sia benedetta la Troika una e trina

Leave a Comment