Il Cav “itaglione” è scatenato: se la Lega non si allea, la distruggo!

di REDAZIONE

L’ultima parte di ‘Porta a porta’ di stasera Silvio Berlusconi la impiega per mandare un messaggio chiaro alla Lega, anzi una vera e propria minaccia di fare di tutto per azzerare il Carroccio, preannunciando una campagna elettorale contro il patito di Roberto Maroni, qualora non si alleasse con il Pdl alle politiche. Se la Lega non si alleasse con il Pdl alle politiche, lei resterebbe candidato premier? “Si’ – replica Berlusconi – ma dovrei impiegare un po’ di tempo della mia campagna elettorale per spiegare agli italiani l’assoluta inconsistenza della Lega e la sua estraneita’ a qualsiasi decisione, come faro’ con gli elettori di Casini”, promette Berlusconi.
E per tornare in tv il Cavaliere “itaglione” rispolvera la bandierina all’occhiello del doppiopetto. Anche nello studio di Porta a Porta, Silvio Berlusconi ha infatti indossato al bavero una spilletta con bandierina, in stile ‘discesa in campo’. Solo che non si tratta piu’ di quella di Forza Italia ma di un piccolo tricolore privo di altri simboli e diciture.
Il Berlusca e’ inarrestabile, al limite della psicopatia. Per quasi due ore, ospite di Porta a Porta, il Cavaliere sgombra il campo a chi aveva ancora dubbi sulla sua intenzione di voler tornare in prima linea: Torno in campo perche ”c’e’ bisogno di me”, e’ la premessa che fa l’ex premier fissando anche il suo obiettivo ”arrivare al 40%” dei consensi. Un avvertimento diretto al premier Mario Monti a cui Berlusconi si prepara a fare ‘la guerra’ nel caso il Professore scegliesse solo i centristi. Ed e’ proprio a Fini e Casini che rivolge le
parole piu’ dure: Quei due sono persone orrende, anzi orrendissime’, e’ l’accusa. Si tratta di una vera e propria offensiva mediatica quella che ha in mente l’ex capo del governo ieri alla sua quinta apparizione televisiva consecutiva. E non e’ finita. Oggi Berlusconi sara’ in diretta a Pomeriggio Cinque mentre la prossima settimana non e’ escluso che vada a ‘Ballaro”. Sondaggi alla mano infatti Berlusconi si e’ reso conto che la sua presenza in televisione ha portato il Pdl a risalire la china dei consensi. Ecco perche’ piu’ si ritardano i tempi per
l’entrata in vigore della ‘par condicio’ (legge criticata dal Cavaliere perche da’ lo stesso spazio ‘ad un partito del 2% come a quelli piu’ grandi’) e piu’ l’ex premier puo’ spaziare da un programma all’altro. Dietro al piano si cela anche la decisione del Pdl di provare a ritardare il piu’ possibile lo scioglimento delle Camere. Una strada ‘benedetta’ dallo stesso Berlusconi: ”La fretta di andare al voto e’ una forzatura inutile” e’ il giudizio dell’ex premier.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

11 Comments

  1. marco says:

    Se la Lega non si allea con Berlusca, questi la distrugge, ma se la Lega si allea con il Berlusca, la distruggiamo noi zoccolo duro, con l’astensione.
    ehi Maroni: siamo un po’ rintronati? alleanze cosa? con chi? NESSUNA alleanza!!!! …e dopo aver tolto il leone di San Marco dallo scudo ci vuoi mettere Tremonti? ma va a cagare!

  2. Bepe says:

    Vi piacerebbe, vero?
    Invece dovrete rosicare di nuovo, anzi di più, ROSICONI!!!

  3. io non ho intenzione di votare per chiunque perda tempo ad elencarmi le mancanze degli altri partiti. Chi vuole il mio voto deve necessariamente spiegarmi in modo semplice ed inequivocabile (a prova di cretino, insomma) cosa intende fare, come farlo e in quanto tempo. Poi io deciderò di conseguenza.

  4. lucafly says:

    il venditore di detersivi è giunto al capolinea. amen

  5. Giani says:

    La cosa fondamentale è che il ragazzi leghisti in regio Lombardia sono difesi da un bravo avvocato di Catania e non da qualche pirla del nord! Sono salvi!

  6. FrancescoPD says:

    …amen che la distrugga pure, dopo venti anni di circo equestre alla fine ci siamo stufati, le gag comiche non fanno più effetto.

  7. Basket says:

    Ma i leghisti sono merce del cavaliere! In lega comandano i catanesi e i calabresi, guardate la informazione leghista in Bellerio come in Raibe capite tontolo! Tutti in gita all’Etna o a Mineo… Tutti amici si Scopelliti!

  8. gigi ragagnin says:

    perché non dice chiaro “il simbolo è mio”? (e lo gestisco io ?)

Leave a Comment