I vincitori 2015 del premio Etica

di REDAZIONE valori

È ormai in dirittura d’arrivo la seconda edizione del Premio Etica, la prestigiosa iniziativa voluta dalla presidente di Eticasempre Gigliola Ibba per riconoscere e testimoniare i meriti di chi nel privato e nel pubblico fa dell’etica uno stile di vita.

Come è noto il premio da quest’anno è internazionale. Ecco dunque tra i premiati Claude Marshall (Consulente volontario a tempo pieno presso l’UNHCR per i rifugiati) e Loris De Filippi (Presidente Italia di Médicins Sans Frontières), Andrea e Anna Illy tra gli imprenditori, l’attore Enzo Rapisarda, Francesco Abruzzo, giornalista, il commercialista Massimo Iacobacci e l’editorialista del Corriere della Sera, Ernesto Galli della Loggia.

La premiazione avverrà il prossimo 16 aprile nella prestigiosa sala Alessi di Palazzo Marino gentilmente concessa dall’Amministrazione comunale.

Il Premio Etica nasce quale espressione di Eticasempre. Nata nel 2011 sulla scia di una plebiscitaria adesione a una pagina del Corriere della Sera, in cui Gigliola Ibba denunciava il malcostume dei politici italiani, l’associazione conta oggi oltre 65.000 follower.

 

LE MOTIVAZIONI DELL’ASSEGNAZIONE DEL PREMIO

 

Per la traduzione nella sua vita professionale e personale dell’etica espressa dai personaggi di cui è interprete Enzo Rapisarda (attore).
Per l’etica della sua carriera manageriale e per l’impegno costante a favore dei rifugiati nel mondo Claude Marshall (consulente volontario a tempo pieno presso l’UNHCR per i rifugiati – for the ethics in his managerial career and his continuous help to refugees in the world).
Per l’integrità personale e l’etica professionale nel giornalismo (per l’assoluta integrità personale e il suo impegno giornalistico nella diffusione di notizie improntate a principi etici) – Francesco Abruzzo (giornalista).
Per l’etica imprenditoriale mirata al costante sviluppo nel mondo con particolare attenzione al benessere dei suoi dipendenti Andrea e Anna Illy (imprenditori).
Per l’integrità personale improntata a valori etici, l’impegno verso la filantropia, l’impeccabile professionalità ed il lungo insegnamento universitario Victor Uckmar (Economista).
Per l’integrità personale e l’impegno nell’informazione ai cittadini Ernesto Galli della Loggia (editorialista del Corriere della Sera).
Per l’etica professionale nella certificazione di dati oggettivi nel rapporto fra cittadini e pubblica amministrazione Massimo Iacobacci (Commercialista).
Per l’etica professionale al servizio di chi soffre nel mondo, senza discriminazioni di razza e credo religioso Loris De Filippi (presidente Italia di Médicins Sans Frontières)
 

Ufficio Stampa del Premio Etica 2015

Claudio Gobbi

+39.3384669054

cg.gobbi@gmail.com

 

 

 

 

 

 

Allegato 1 al comunicato stampa “Premio Etica 2015”

 

ETICASEMPRE: CHI SIAMO

 

Professionisti, operai, insegnanti, casalinghe, imprenditori, agricoltori, pensionati, studenti. In una parola, a oggi 65.000 cittadini che vivono in ogni parte d’Italia e operano in qualsiasi settore, ma sono accomunati da un solo credo: l’Etica come valore fondante di un nuovo modello di vita e di sviluppo. Questi cittadini, per i quali non esiste distinzione di sesso, rango, religione, credo politico, hanno dato vita a un MOVIMENTO DI OPINIONE per sostenere e promuovere le loro idee. Al loro ingresso in associazione i soci sottoscrivono questo codice etico e si impegnano a rispettarlo.

 

CODICE ETICO DEL CITTADINO

 

Come cittadino italiano e membro dell’Associazione ETICASEMPRE io intendo impegnarmi a:

 

– RISPETTARE LE LEGGI, LE ISTITUZIONI E I LORO RAPPRESENTANTI

 

– RISPETTARE GLI ALTRI SENZA DISTINZIONE DI SESSO, CLASSE SOCIALE, CREDO RELIGIOSO O POLITICO

 

– NON MENTIRE E NON OMETTERE VERITA’ CHE POSSANO ESSERE IMPORTANTI PER ALTRI

 

– PAGARE LE TASSE DOVUTE ED ESSERE TRASPARENTE SUL MIO REDDITO

 

– NON CORROMPERE NÉ FARMI CORROMPERE

 

– CANDIDARMI E ACCETTARE SOLO INCARICHI PER CUI SONO COMPETENTE

 

– SVOLGERE LA MIA ATTIVITÀ CON LA PROFESSIONALITÀ E L’IMPEGNO NECESSARI

 

– RISPETTARE IL LAVORO ALTRUI E RICONOSCERNE I MERITI

 

– RISPETTARE IL PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO, CULTURALE, AMBIENTALE CHE CI È PERVENUTO, E SE POSSIBILE CONTRIBUIRE A MIGLIORARLO

 

– FAR CONOSCERE QUESTI VALORI E RAPPRESENTARE UN ESEMPIO PER GLI ALTRI

 

“Qualora, in qualsiasi momento, non dovessi essere in grado di mantenere gli impegni assunti, mi dimetterò spontaneamente dall’Associazione”.

 

 

 

 

Allegato 2 al comunicato stampa “Premio Etica 2015”

 

 

GIGLIOLA IBBA, CHI È

 

 

Gigliola Ibba è nata a Milano nel 1941. Ha studiato lingue, che poi ha perfezionato alla Sorbonne di Parigi e alla Pennsylvania University (USA).

 

Nel ’63 ha iniziato ad operare in una delle prime società di strategie di comunicazione. Ha poi proseguito la sua carriera nelle multinazionali del settore, dove ha gestito la comunicazione per governi europei, multinazionali italiane e straniere, grandi gruppi nazionali, associazioni di categoria.

 

Ha lasciato la professione dopo l’ultimo incarico presso la Burson-Marsteller, leader mondiale, dove – come Vice Presidente Europeo Marketing – aveva la responsabilità di persone in 22 Paesi europei.

 

Oggi vive fra Milano, Roma e la Maremma. Ha iniziato ad occuparsi di sostegno agli studi di bambini, poi, dal 2006, di diritti civili.

 

Il tema che le sta più a cuore è quello dell’Etica. Ha un sogno: iniziare a dare vita in Italia a una nuova società dove l’Etica sia il valore portante. Nel 2011 è nata Eticasempre.

 

 

 

 

Milano 19 marzo 2015

Print Friendly

Articoli Recenti

Lascia un Commento