Bravo Napo! I politici si pagano lo stipendio a fine mese. Ai pensionati il 10 del mese dopo

napolitano-1di ELSA FARINELLI

Giustizia sociale, merce rara. Pensioni e stipendi dei politici, cascasse il mondo, arrivano regolari in buca. Ma le pensioni dei poveracci, del popolo bue? Il popolo deve adattarsi alla crisi che avanza, e aspettare il 10 del mese dopo. Ecco qua: “La norma contenuta nella legge di stabilità che ritarda il pagamento della pensione al 10 del mese è un vero e proprio accanimento nei confronti degli anziani. Il Governo non ha previsto per loro alcun tipo di aiuto e di sostegno, ma ha pensato a come complicargli ulteriormente la
vita”. Lo dichiarano in una nota i segretari generali di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil, Carla Cantone, Gigi Bonfanti e Romano Bellissima.

“E` semplicemente inaccettabile – aggiungono – ci domandiamo che cosa abbiano fatto di male gli anziani e i pensionati per essere trattati così”. Allo scatto d’orgoglio dei sindacati, che vivono grazie al tesseramento dei pensionati per i Caf e le dichiarazioni dei redditi, farà seguito un appello magari del superpensionato d’oro Napolitano?

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

5 Comments

  1. luigi says:

    lo stipendio percepito si riferisce al mese passato. la pensione inps è attualmente ANTICIPATA al giorno 1 del mese.

  2. luigi bandiera says:

    E va bene cosi’ cantava qualcuno, me ne vado da te… pensava qualche altro…

    In italia siamo e rimaniamo.

    Cosi’ sono TUTTI KOMPAGNI, e di DX e di SX e di CNT che siano sono KOMUNISTI, nei fatti.

    Quanti SACCHEGGI HANNO SUBITO I PEONES dall’unita’ d’italia ad adesso..??

    Mi vengono queste:

    la scala mobile, via perche’ era la causa dello sfacelo (a quel tempo)…

    Aumenti sui carburanti, continui, per i vari terremoti…

    Aumento dell’eta’ pensionabile, altra causa dello sfascio…

    Entrata in euro per migliorare la vita ai PEONES (campa cavallo del West)…

    Beh, dai. Sono talmente tante le RAPINE fatte, perpetrate ai danni dei PEONES che e’ molto strano che quest’ultimi non siano piu’ in grado di discernere tra l’ONESTO ed il BRIGANTE o RAPINATORE..!!

    Almeno di REAGIRE..!!!

    Capisco gli ANALFABETI, ma gli IMPARATI..?? DOVE SONO..??????

    Quelli che conosco io sono impegnati a litigare…

    Quelli che si vedono in AZIONE, a PRO SONNO, pure…

    E, una vocina mooolto lontana, lì in fondo al tunnel della nostra morte, che e’ lì ancora e con tono vivace a STARNAZZARE, va ben, a gridare: siamo nel BELPAESE..! QUI SI VIVE BENE E DA SIGNORI, altro che da PEONES, sti PEONES..!

    L’ARIA E’ MEDITERRANEA, cioe’ NORD AFRIKANA…

    Siamo in AFRICA (ISLAFRITALIA sarebbe piu’ consono) e, CI MANCAVANO GLI AFRICANI..!

    E come per incanto: ECCOLI. LI ANDIAMO A PRENDEREeee… perche’ pare facciano un po’ di RESISTENZA..!!!!!!!!!!!!!!

    Si, certo. Sembra che scherzi. Vero?

    Salam

  3. Dan says:

    Il popolo accetterà anche questo, altrimenti può sempre mangiare le brioche.
    Quando la Fornero ha rubato la pensione a 150 mila persone posticipandogliela di quasi un decennio, non ho visto cento luride persone andare a tirare qualcosa contro i palazzi, non centomila. A tutt’oggi se andiamo bene a guardare la maggior parte dei suicidi sono di tizi con un’età che una volta sarebbe stata alle porte della pensione.
    Se volevano, se vogliono tanto suicidarsi, dovevano farlo a due passi da qualche politico e assicurarsi magari di portarselo dietro insieme: non ho visto nessuno farlo, neppure provarci quindi la gente vada pure a prenderlo in culo. Sono pecore felici di essere pecore

    La giustizia sociale esiste solo per chi ha le palle di prenderla per se stesso.

    • franchino says:

      tutto vero

    • radetsky says:

      Per una volta d’accordo col “velleitario” Dan…

      La resilienza italiota, la capacità di non reagire è di stoicismo smisurato. Probabilmente, la società non sta così male come spesso si dice o si pensa…

      Ciò detto, paese di m****a anyway.

Leave a Comment