I Podemos prendono Barcellona. Che fine fa il processo di indipendenza catalana?

di BENEDETTA BAIOCCHIpodemos_leader

I brodi troppo lunghi, alla fine, stancano. E la stanchezza sembra aver avuto il sopravvento in Catalogna, con l’affermazione alle regionali, dei post-indignados di Podemos. Hanno conquistato  Barcellona mentre già si preparano alla sfida del  premier Mariano Rajoy per la guida del governo alle politiche di novembre.

Vediamo il quadro. I popolari rispetto al 2011, con  il 40%, hanno perso 2,6 milioni di voti.

A Barcellona è stata fatta man bassa, in casa dell’indipendentista Mas, dove invece ha trionfato la candidata di Podemos Ada Colau, che ha superato il sindaco uscente, il nazionalista catalano della Ciu Xavier Trias.

A Madrid quadro da ecatombe: il Psoe crolla a 9 seggi, e il partito alternativo di ‘mani pulite’ guidato da Albert Rivera si  prende 7 seggi.

Il profilo politico nuovo vede sul tavolo l’alleanza fra Podemos e Psoe per avere Carmena nuovo sindaco. Dopo 20 anni, i popolari perdono il controllo della capitale ma meglio non va altrove, come Valencia e Saragozza, dove Podemos e Ciudadanos hanno portato a casa i migliori risultati.

Crollano i socialisti, mai così male dalla fine della dittatura, perde il partito tradizionale della sinistra, Izquierda Unida, ma il dato che più stava a cuore agli indipendentisti, o meglio, ai nazionalisti catalani di Ciu, era Barcellona, il cardine della rivoluzione. Persa. “Oggi è stata una rivoluzione democratica” ha esultato nella notte la futura nuova sindaca post-indignada della capitale catalana, Ada Colau. Una rivoluzione “che deve allargarsi ora a tutto il sud-Europa”. Dopo la Grecia di Syriza, la Spagna e’ ora indubbiamente il nuovo grande laboratorio della politica europea. Parla la lingua dell’antisistema, mentre il processo di indipendenza da Madrid diventa un processo a Bruxelles, una secessione dall’Europa dei burocrati.

Che accadrà al processo di indipendenza?

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Dan says:

    Quando un partito o un movimento, nasce, si propone come soluzione ad un problema e dopo anni si capisce che quel problema non solo non l’ha risolto ma ci ha solamente campato sopra, beh….

Leave a Comment