I PARLAMENTARI SALVANO IL LORO “DOPPIO INCARICO”

di TONTOLO

Ostregheta, non fai in tempo a girarti un minuto che quelli te lo mettono in quel posto.

Ieri, ho sul giornale stamattina la bar della Teresa, la giunta per le elezioni di Montecitorio ha deciso di applicare in maniera selettiva la sentenza della Consulta che sancisce lo stop ai doppi incarichi. Già, loro scelgono sempre quel che gli conviene. Fatto sta che han salvato gli otto membri della Camera che presiedono altrettante province italiane. Quando c’è da magnà – i dis a Ruma – il voto ricompone qualsiasi finta divisione e la vecchia maggioranza di centrodestra, con l’aggiunta di quei falsi moralisti dell’Udc, ha conservato la poltrona sotto le chiappe dei loro sodali. Tutte le forze politiche toccate direttamente dal dettato della sentenza della Corte han fatto quadrato onde evitare sostituzioni sgradite.

I numeri – ho letto – dicono di 16 voti contrari all’incompatibilità del doppio incarico (Lega, Pdl, Pt e Udc) e 11 favorevoli (Pd e Api).

In casa Lega, il pluri-incaricato Molgora (presidente della provincia di Brescia, nella foto) ha ttirato un sospiro di sollievo e avrà pensato a quanto è stata “pirla” il suo collega bergamasco, Ettore Pirovano, che – causa la sentenza dell’anno scorso – ha deciso di rassegnare le dimissioni il 21 dicembre del 2011.

Originale la motivazione data da un parlamentare: “Quando persone che sono già parlamentari vengono eletti presidenti di Provincia, la gente sa del loro doppio incarico. Quindi è giusto difendere la compatibilità tra i due ruoli”.

Io che son Tontolo, ma non della casta – gli chiedo: ma quando le stesse persone votano contro i finanziamenti pubblici ai partiti, perché – al contrario – li prendete per i fondelli? Alà… baluba!

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

9 Comments

  1. Luigi Grimaldi says:

    io sono convinto che la chiesa deve chiedere il rogo ai parrocchiani per i assassini e mafiosi, inclusi i politici.

  2. floriano says:

    SCHIERAMENTO A TESTUGGINE AAH!

    = ALLA LEGAROMANALADRONA ALLORA OK

  3. lorenzo canepa says:

    Che si puo´dire:

    LADRI E CORROTTI

    • trotella says:

      Si sfogati così, due parole e poi tutti davanti alla Tv a vedere mamma Rai, magari quella leghista! Con la reclame dei carciofi o delle piste da sci. padani, popolo ebete ed evirato (grazie ai suoi difensori leghisti)

  4. Pao says:

    Non mi aspettavo tanta sensibilità nei confronti degli elettori! Cioé, se ho votato Molgora come Presidente di Provincia quando era già parlamentare, vuol dire che “lo volevo” in tutti e due gli incarichi contemporaneamente. Adesso me lo segno, così la prossima volta che lo voto me lo ricordo bene.

    • wilmer says:

      E poi mica puoi votargli contro sennò sei uno che vuole eleiminare le province!!!!!! Ennò carino le province non si eliminano perchè servono per fare affari..cazzo, svegliatevi

  5. luigi bandiera says:

    Caro Tontolo,
    non sai che UN RE NON SI FARA’ MAI UNA LEGGE CONTRO..??

    Loro sono i re e si fanno leggi a PRO…

    Chiamali scemi del villaggio tu…

  6. misticwoman says:

    E al mio segnale scatenate l’inferno. Caldero’

  7. misticwoman says:

    La Padania allerta rossa! Ci vuole un editoriale del Carcano!!! Subito e un fondo della direttora! subito. Schieramento difensivo a testuggine!

Leave a Comment